TRUCCHI PER USARE BENE LA BORSA FRIGO IN SPIAGGIA

trucchi-per-usare-bene-la-borsa-frigo-in-spiaggia


TRUCCHI PER USARE BENE LA BORSA FRIGO IN SPIAGGIA

In questo articolo vi darò dei trucchi per usare bene la borsa frigo in spiaggia e mantenere il cibo fresco più a lungo. Abbiamo in programma di trascorrere un’intera giornata al mare? Non dimentichiamoci di preparare qualcosa da mangiare sulla spiaggia: insalata di riso, frittata, tanta frutta fresca e poi acqua e bibite! Questo comporta una certa organizzazione a cominciare dalle borse frigo, chiamate anche borse termiche o mini frigo, capaci di conservare tutto il cibo al fresco. Ho pensato di condividere con voi dei trucchi su come preparare la borsa frigo in modo che le pietanze e le bevande rimangano fresche come appena tolte dal frigorifero. Qualsiasi sia la nostra gita fuori porta, in spiaggia, in montagna o su un prato verde in campagna, con pochi e semplici accorgimenti potremo usare al meglio la borsa frigo e goderci un bel pranzo al sacco.

BORSA FRIGO AL FRESCO

Iniziamo dalla temperatura di partenza della borsa frigo. Se l’abbiamo conservata in un luogo caldo come una veranda, il ghiaccio farà più fatica a raffreddare la borsa. La borsa frigo non crea il freddo ma lo mantiene. Quindi la sera prima del suo utilizzo raffreddiamola con del ghiaccio e conserviamola in un luogo fresco.

ORGANIZZARE LA BORSA FRIGO

Il nostro obbiettivo è quello di aprire il meno possibile la borsa frigo per preservarla da inutili dispersioni di freddo, quindi è importante l’organizzazione al suo interno. Iniziamo a riempirla con l’ultima cosa che vogliamo mangiare. In base alle pietanze che abbiamo scelto di portare con noi mettiamo per esempio la frutta sul fondo e l’insalata di riso come prima portata. Questo ci eviterà di togliere tutte le pietanze alla ricerca della nostra insalata e nel frattempo disperdere il fresco della borsa termica.

RIEMPIRE LA BORSA DI GHIACCIO

TRUCCHI PER UTILIZZARE BENE LA BORSA FRIGO IN SPIAGGIA

Questa operazione può sembrare un gesto scontato, ma per ottenere una giusta refrigerazione è necessario che ogni spazio vuoto della borsa sia riempito con tanto ghiaccio. Ovviamente io parlo genericamente di ghiaccio, ma è meglio organizzarsi con gli appositi ghiacciolini. Per chi non li conoscesse sono dei piccoli contenitori riempiti con un particolare liquido; messi in freezer questi contenitori ghiacceranno il liquido al loro interno. I ghiacciolini  hanno come caratteristica quella di sciogliersi lentamente e quindi di rinfrescare più a lungo le pietanze (a differenza del semplice ghiaccio che tende a sciogliersi subito). Più ghiacciolini riusciremo a fare entrare nella borsa frigo più a lungo si manterrà il cibo fresco.  Se comunque la nostra borsa frigo presenta degli spazi vuoti possiamo riempirli con dei tovagliolini di carta. In definitiva meno spazi vuoti ci saranno nella borsa, più fresco si manterrà il cibo.

UN POSTO RIPARATO PER LA BORSA FRIGO

Una volta arrivati al mare riponiamo la borsa in un luogo fresco e riparato dal sole. Il posto ideale è sotto l’ombrellone ma andrà bene anche l’ombra di uno scoglio o di un cespuglio. L’importante è non lasciare la borsa sotto il sole cocente, perché inevitabilmente disperderà il suo potere refrigerante. Se seguirete tutti i suggerimenti che vi ho dato con questi trucchi per usare la borsa frigo in spiaggia vi assicuro che il vostro cibo e le vostre bevande si manterranno fresche per un’intera giornata.

Articolo scritto da Benedetta

Recommended Articles

Leave a Reply