Torta al grano saraceno con confettura ai frutti di bosco, la ricetta per la colazione

torta-al-grano-saraceno-con-confettura-ai-frutti-di-bosco,-la-ricetta-per-la-colazione

La ricetta della torta di oggi di Cotto e Mangiato, la ricetta della torta al grano saraceno con confettura di frutti di bosco. Una ricetta semplice e veloce per una torta con la marmellata perfetta per la colazione di tutta la famiglia ma perfetta anche come merenda o da arricchire con decorazioni e altro ripieno per un’occasione importante. Il gusto della torta al grano saraceno è perfetto con la confettura di frutti di bosco o di mirtilli ma possiamo ovviamente farcire anche con una crema. Le ricette Cotto e Mangiato di Tessa Gelisio come sempre sono semplici da eseguire e questa torta è da provare subito. Non perdete questa e le altre ricette di Tessa Gelisio in onda ogni girono su Italia 1. 

RICETTE COTTO E MANGIATO – LA RICETTA DELLA TORTA AL GRANO SARACENO CON CONFETTURA DI FRUTTI DI BOSCO

Ingredienti: 150 g di farina di grano saraceno, 150 g di farina 0, 100 g di burro, 60 g di olio di semi di girasole, 120 g di zucchero integrale, 3 uova, 125 g di yogurt bianco non zuccherato, 1 bustina di lievito per dolci, 150 g di confettura di frutti di bosco

Preparazione: nella ciotola lavoriamo i 100 g di burro ammorbidito con 120 g di zucchero di canna, poi aggiungiamo l’olio di semi di girasole, le 3 uova intere, lo yogurt bianco non zuccherato, lavoriamo bene il tutto. Aggiungiamo la farina di grano saraceno e la farina 00, setacciate con la bustina di lievito per dolci. Mescoliamo bene fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo.

Versiamo il composto nella tortiera di 24 – 26 cm di diametro già imburrata e infarinata o foderata con la carta forno. Mettiamo in forno a 165° C per circa 40 minuti, controlliamo la cottura con la prova stecchino. Togliamo dal forno, facciamo intiepidire e sformiamo la torta. Facciamo raffreddare e tagliamo a metà, farciamo con la confettura di frutti di bosco o di mirtilli, oppure con la confettura che preferiamo. Completiamo con lo zucchero a velo. 

Recommended Articles

Leave a Reply