tarte-tatin-ai-fichi

La tarte tatin ai fichi è un dolce assolutamente libidinoso. I fichi sono già dolcissimi di loro, ma con questa leggera caramellizzazione diventano davvero divini: il constrasto con la sfoglia neutra a me piace tantissimo. Se preferite ancora più contrasto potete provare a irrorare i fichi con del succo di limone prima di coprirli con la sfoglia, o a diminuire un pochino lo zucchero. Se neanche così vi piace, direi che dovete cambiare dolce, perché la tarte tatin ai fichi non potrà mai essere un dolce poco dolce 😉

 

Procedimento per preparare la tarte tatin ai fichi

Lavate bene i fichi e spellateli, privandoli solo della parte verde, lasciando intatto il bianco prima della polpa, quindi tagliateli a metà.

Rivestite lo stampo di carta forno e distribuite sia lo zucchero che il burro a fiocchetti sul fondo.
Disponete i fichi, con la parte tagliata rivolta verso il basso, in modo da coprire tutto il fondo, quindi copriteli a loro volta con la pasta sfoglia, cercando di rincalzare i bordi verso il basso.
Bucherellate la sfoglia con la forchetta, spennellatela di latte e cuocete per circa 30 minuti o fino a doratura a 200°C, in forno ventilato già caldo.

La tarte tatin ai fichi è pronta: lasciatela intiepidire, quindi capovolgetela su un piatto da portata e servitela.

Ricette correlate

Recommended Articles

Leave a Reply