Sono questi i 3 indispensabili consigli della nonna per una frittura dorata, gustosa e perfettamente asciutta per cibi super croccanti ma non bruciati

sono-questi-i-3-indispensabili-consigli-della-nonna-per-una-frittura-dorata,-gustosa-e-perfettamente-asciutta-per-cibi-super-croccanti-ma-non-bruciati

La frittura è una metodologia di cottura che prevede l’immersione degli alimenti in olio bollente, una metodologia non proprio consigliatissima per restare in forma e in salute. Tuttavia anche se è vero che non bisogna esagerare un piatto di frittura ogni tanto ce lo posiamo concedere.

È uno dei metodi più gustosi per assaporare del buon cibo, ottima per la preparazione di piatti squisiti come cotolette, polpette, verdure, frittelle, bomboloni, crocchè, patatine fritte, frittura di pesce.

Smartwatch

Per la preparazione di cibi dorati e croccanti, ma non eccessivamente unti è necessario seguire dei piccoli accorgimenti. Infatti, sono questi i 3 indispensabili consigli della nonna per una frittura dorata, gustosa e perfettamente asciutta per cibi super croccanti ma non bruciati.

Sono questi i 3 indispensabili consigli della nonna per una frittura dorata, gustosa e perfettamente asciutta per cibi super croccanti ma non bruciati

I cibi da friggere devono essere perfettamente asciutti, la presenza di eventuali gocce d’acqua compromette l’intera riuscita di una frittura croccante. L’acqua, infatti, abbassa la temperatura dell’olio rendendo i cibi unti e molli.

Un altro aspetto importantissimo è l’olio, che deve essere sempre ben caldo, ma non eccessivamente rovente, altrimenti gli alimenti tendono a cuocersi velocemente fuori e a rimanere crudi all’interno.

Anche la quantità dell’olio è importante: deve essercene a sufficienza per coprire interamente l’alimento. I cibi in questo modo saranno interamente ricoperti di olio e non sarà necessario girarli in continuazione.

Un’altra fase importantissima è subito dopo la cottura quando il cibo deve essere perfettamente scolato dall’olio. È possibile fare questo posizionando il cibo su della carta assorbente. Questo gesto permetterà all’alimento di rimanere croccante.

Consigli

Sale e spezie vanno aggiunte solo a fine cottura per evitare di bruciare l’olio e di produrre cattivo odore.

L’ideale sarebbe consumare la frittura ancora ben calda per assaporarne ogni sfumatura di gusto e sapore. Se possibile sarebbe preferibile conservarla in forno, con sportello semi aperto, per evitare che i vapori ammorbidiscano l’alimento.

Approfondimento

Sembra assurdo ma non butteremo mai più l’olio di frittura esausto dopo avere scoperto questo utilissimo metodo di riciclo

Recommended Articles

Leave a Reply