Siena: per un mese mangia nei ristoranti ma senza pagare

siena:-per-un-mese-mangia-nei-ristoranti-ma-senza-pagare

Con l’espressione fare vento si intende darsi alla fuga senza pagare il conto del ristorante. Non mancano nei film scene che ritraggono i protagonisti scappare dai locali senza però aver saldato il conto. In questo caso non siamo in un film e questa storia non è frutto di fantasia: a Siena una signora di 48 anni di origine svedese ha per più volte cenato a spese di sfortunati ristoratori che sono caduti nella sua trappola. Più che vento, un uragano! Ma, come ha fatto?

Di sicuro questa signora non è la cliente che ogni ristorante desidera, non per i suoi gusti difficili o per il poco appetito. Avviene più o meno questa scena: la donna, una signora dall’accento straniero e dai vestiti eleganti, si siede al tavolo del ristorante, ordina in abbondanza, consuma un lauto pasto ma, una volta giunto il momento di saldare il conto, fa spallucce, balbetta qualche spiegazione e poi sparisce. La quarantottenne infatti si congeda dai locali spiegando che in quel momento non può pagare di tasca sua quanto mangiato, ma invita i ristoratori a contattare la sua famiglia di origine, nobile secondo quanto dice, o il suo capo per il quale attualmente lavorerebbe. Con la promessa che saranno loro a saldare. Ovviamente questo, come facilmente è intuibile, non avviene mai.

Il provvedimento

Al momento del pagamento esibisce dei fogli, privi di alcun valore, in cui sostiene che è qui per motivi di lavoro e che il conto verrà saldato dal suo boss alla fine del viaggio” Queste le parole scritte sui social da un’osteria di Siena, vittima della donna, per mettere in guardia i colleghi della città. A seguito di numerose segnalazioni e interventi della Polizia, gli agenti hanno iniziato le indagini. Dopo le verifiche del caso, gli inquirenti hanno scoperto che numerosi sarebbero gli episodi incriminati, non solo a Siena, dove si parla di una trentina di consumazioni, ma anche a Roma, città dove risiede l’imbrogliona. La donna, che con i suoi abiti eleganti e i modi gentili traeva in inganno gli osti, è stata allontanata dalla città di Siena e non potrà farvi ritorno per tre anni. Quindi ristoratori in guardia, i furbetti sono dietro l’angolo.

Se vuoi aggiornamenti su Siena: per un mese mangia nei ristoranti ma senza pagare inserisci la tua email nel box qui sotto:

Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi di cui alla presente pagina ai sensi dell’informativa sulla privacy.

Abbiamo ricevuto la tua richiesta di iscrizione. Se è la prima volta che ti registri ai nostri servizi, conferma la tua iscrizione facendo clic sul link ricevuto via posta elettronica.

Se vuoi ricevere informazioni personalizzate compila anche i seguenti campi opzionali.

Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi di cui alla presente pagina ai sensi dell’informativa sulla privacy.

Recommended Articles

Leave a Reply