Ragù di carne mista: Profumato, scuro e saporito, per il vostro pranzo di carnevale. Ecco come prepararlo da vera tradizione

ragu-di-carne-mista:-profumato,-scuro-e-saporito,-per-il-vostro-pranzo-di-carnevale.-ecco-come-prepararlo-da-vera-tradizione

Di origine francese, il ragù di carne consisteva in carne a pezzetti o tritata, cotta in umido per molte ore, da consumare come pietanza, e non come condimento della pasta.


Il ragù più famoso è quello alla bolognese, con carne tritata mista, tradizionalmente servito per condire pasta all’uovo tipica dell’Emilia, in particolare le tagliatelle, o per la preparazione delle gustosissime lasagne al forno, o della polenta.

Una delle ricette di cucina italiana più conosciute all’estero, e dedicate ai turisti in italia , sono i famosi spaghetti alla bolognese, un noto falso culinario: come detto la cucina emiliana prevede l’abbinamento del ragù alla Bolognese solo con pasta all’uovo.


Non dimentichiamo anche i meravigliosi ragù che possiamo gustare nelle varie regioni e località, per il condimento dei nostri tipici formati di pasta.

La ricetta che vi proponiamo è semplice da realizzare, priva di lattosio, senza latte e vino negli ingredienti, un ragù di carne profumato, scuro e saporito, da una ricetta della trattoria di famiglia.

Ragù di carne

Ingredienti

300 g di carne macinata mista (maiale manzo vitello),


1 salsiccia,


500 g di verdure miste: sedano, carota, cipolla, prezzemolo


700 g di passata di pomodoro


una foglia di alloro,


2 cucchiai di olio d’oliva,


sale e pepe

Ragù di carne

Procedimento

Mettere in un tegame la carne macinata e la salsiccia sbriciolata,


tritare le verdure ed aggiungerle nel tegame,


versare 2 bicchieri di acqua ed amalgamare bene tutti gli ingredienti.


Aggiungere l’olio, la salsa di pomodoro, alloro, sale e pepe.


Mescolare e far cuocere 2 o 3 ore, fino a che il ragù si addensa.


Lasciarlo più liquido se si utilizza per la preparazione delle lasagne.

Ragù di carne

Conservazione

Il ragù di carne è ottimo da congelare, già porzionato.

la ricetta del tradizionale ragù bolognese è depositata presso la Camera di Commercio di Bologna

Ingredienti: 300 g di polpa di manzo (cartella o pancia o fesone di spalla o fusello) macinata grossa,


150 g di pancetta di maiale, 50 g di carota gialla, 50 g di costa di sedano, 50 g di cipolla, 5 cucchiai di salsa di pomodoro, ½ bicchiere di vino bianco secco, ½ bicchiere di latte intero, poco brodo, olio d’oliva o burro, sale pepe.

Preparazione: Sciogliere, in un tegame possibilmente di terracotta o di alluminio spesso, di circa 20 cm, la pancetta tagliata prima a dadini e poi tritata fine con la mezzaluna. Unire 3 cucchiai d’olio o 50 gr di burro e gli odori tritati fini e far appassire dolcemente. Unire la carne macinata e mescolare bene con un mestolo facendola rosolare finché non “sfrigola”. Bagnare con il vino e mescolare delicatamente sino a quando non sarà completamente evaporato. Unire la passata o i pelati, coprire e far sobbollire lentamente per circa 2 ore aggiungendo, quando occorre, del brodo, verso la fine unire il latte per smorzare l’acidità del pomodoro. Aggiustare di sale e di pepe.

ricette dal blog Caos&Cucina 

Continua a leggere Piuricette.it e iscriviti al gruppo Facebook Masterchef ricette e trucchi degli chef e mette un like alla pagina Facebook    di PiuRicette.it

Recommended Articles

Leave a Reply