Questa donna sta facendo causa a Kraft per mozzarella e salsa di pomodoro false in pizzette congelate

questa-donna-sta-facendo-causa-a-kraft-per-mozzarella-e-salsa-di-pomodoro-false-in-pizzette-congelate

Una donna residente nel Wisconsin (Stati Uniti) ha fatto causa alla Kraft Heinz Foods Company che in America produce i Bagel Bites Pizza Snacks. L’accusa mossa alla nota azienda è quella di non utilizzare vera mozzarella e salsa di pomodoro come invece dichiarato sulla confezione.

Vi ricordiamo spesso che il consumatore ha un certo potere e che, con le sue scelte, può davvero fare la differenza “costringendo” i produttori a fare meglio, magari modificando l’elenco degli ingredienti (ricordiamo ad esempio quanto accaduto con l’olio di palma).

Possiamo  comprare o non comprare un determinato prodotto se ci rendiamo conto che non è sano o che quanto riportato sulla confezione è fuorviante o addirittura falso. Una donna del Wisconsin, Kaitlyn Huber, però, ha fatto di più e si è apertamente schierata contro uno dei colossi del settore alimentare, la Kraft Heinz Foods Company.

Dopo aver acquistato una confezione di Bagel Bites Pizza,  snack prodotti dalla Kraft diffusi sul mercato americano, ha deciso di citare in giudizio l’azienda con l’accusa di ingannare i consumatori con una confezione fuorviante.

Cosa ha notato Kaitlyn?  Il prodotto viene descritto come “mini bagel con mozzarella e salsa di pomodoro” ma in realtà, guardando poi gli effettivi ingredienti, la donna accusa la Kraft di non utilizzare vera mozzarella né vera salsa di pomodoro. 

Da qui la decisione di portare in causa l’azienda accusandola appunto di scrivere “mozzarella” quando in realtà ciò che è utilizzato è una miscela contenente amido alimentare.

La causa depositata nei giorni scorsi afferma che il Wisconsin e le normative federali richiedono che qualsiasi presunta mozzarella contenente amido alimentare aggiunto (al posto del latte) sia etichettata come imitazione di mozzarella. Ma vi è un problema anche con la salsa presente nei Bagel Bites Pizza Snacks, che contiene invece addensanti e altre sostanze che nulla hanno a che fare con l’ortaggio da cui si ricava la passata di pomodoro.

causa kraft pomodoro formaggio

 

Come si legge nel testo della causa:

“I consumatori ragionevoli del Wisconsin si aspettano che un prodotto che dichiara di essere realizzato con ‘salsa di pomodoro’ conterrà solo ingredienti e condimenti di pomodoro invece di addensanti come amido di mais e metilcellulosa”

La donna è partita da sola ma sta tentando ora di creare una vera e propria class action coinvolgendo tanti altri acquirenti di Pizza Bites in Wisconsin. La sua richiesta, oltre a dei danni non ancora ben precisati, è che il tribunale imponga a Kraft Heinz di riconfezionare il prodotto con le informazioni corrette.

Una causa molto simile era stata presentata a New York già all’inizio di quest’anno e gli avvocati di Heinz Kraft in quell’occasione avevano sostenuto che poiché un po’ di mozzarella viene effettivamente utilizzata nella “miscela di formaggio” che si trova come ingrediente nei Bagel Bites, non si tratta di un’”imitazione” della mozzarella.

Ma le cose potrebbero andare diversamente in Wisconsin, considerando l’importanza che l’industria lattiero-casearia ha in questo stato degli Usa.

Fonte: Milwaukee Journal Sentinel 

Leggi anche:

Recommended Articles

Leave a Reply