Pomodori ripieni freddi bulghur e peperoni | Saporiti e facili

pomodori-ripieni-freddi-bulghur-e-peperoni-|-saporiti-e-facili
Stuzzichini vegetariani veloci
Pomodori ripieni freddi bulghur e peperoni ricettasprint

Oggi vi presentiamo un finger food ricco di sapore e semplicissimo da realizzare. Stiamo parlando dei Pomodori ripieni freddi bulghur e peperoni. Questi stuzzichini sono davvero appetitosi e avranno un bell’effetto scenico se li servite su un bel piatto da portata decorandoli con delle foglie di basilico, fresche e profumate.

Questi finger food sono degli stuzzichini buonissimi ma soprattutto sono delle vere miniere di sostanze nutritive fondamentali tra le quali ricordiamo le vitamine e i sali minerali. Per il nostro organismo, soprattutto in estate, assumere queste sostanze attraverso una buona alimentazione diventa fondamentale visto che, a causa del calore, ne perdiamo molte.

Il “burghul” è un alimento di grano duro integrale germogliato. Questo ingrediente ci è arriva dall’Oriente e in poco tempo è entrato a far parte anche di molte preparazioni della nostra cucina. In italiano, lo chiamiamo “grano spezzato” ed è perfetto per realizzare piatti sia caldi che freddi. Questo alimento è ricco di sostanze nutritive importanti, tra le quali ricordiamo le fibre, le vitamine del gruppo B, il fosforo e il potassio.

Questi stuzzichini vegetali piacciono sia a grandi che piccini. Sono semplicissimi da realizzare e potrete servirli sia come antipasto che come piatto unico. Se realizzate queste delizie usando dei “cestini” di pomodoro piccoli, potrete servirli come aperitivi e apericena sfiziose.

Ricordate comunque sempre di calcolare bene i tempi di preparazione di questi manicaretti perché il loro ripieno necessità di almeno 1 h di riposo e anche il burghul necessita di tempo da passare immerso nel brodo bollente come indicato sulla sua confezione.

Potrebbe piacerti anche: Pancake farcito con rucola zucchine grigliate e pollo | una novità

Potrebbe piacerti anche: Penne al salame senza lattosio, primo a prova di intolleranze

Realizzato in: pochi minuti

Tempo di cottura: pochi minuti. Sul fornello per scaldare il brodo.

Tempo di riposo: 1 h

  • Strumenti
  • un coltello
  • un piatto da portata per servire
  • una ciotola
  • pellicola trasparente
  • un mixer cucina
  • Ingredienti
  • brodo vegetale bollente già pronto q.b.
  • burghul q.b.
  • una zucchina
  • qualche foglia di menta fresca
  • un cetriolo
  • pomodori ramati q.b.
  • un peperone
  • qualche foglia di basilico fresca
  • un goccio di tabasco
  • 2 cucchiaini di olio
  • un cucchiaino di succo di limone filtrato

Pomodori ripieni freddi bulghur e peperoni, procedimento

In una ciotola, immergete completamente il burghul nel brodo vegetale bollente. Profumate con la menta fresca e coprite il tutto con della pellicola trasparente. Private i pomodori della loro calotta, della polpa e dei semini e fate riposare i “cestini” di pomodoro a testa in giù per 30 minuti. Tagliate a pezzetti la zucchina, il cetriolo e il peperone lavati, asciugati e privati dei loro semi.

Pomodori ripieni freddi bulghur e peperoni ricetta
Pomodori ripieni freddi bulghur e peperoni ricettasprint

Potrebbe piacerti anche: Patate grigliate alla paprika | un contorno gustoso e sprint

Potrebbe piacerti anche: Falafel di piselli | Favolosi con la crosticina sottile e croccante

Trasferite la polpa e i semini dei pomodori in un mixer cucina e unite quelli delle altre verdure, il tabasco, l’olio, il succo di limone e le foglie di menta e basilico ben lavate. Frullate il tutto per avere un condimento uniforme dove farete macerare le verdure tagliate per 1 h. Trascorso il tempo necessario, scolate le verdure e mescolatele con il burghul per avere una farcitura omogenea con la quale riempirete i “cestini” di pomodoro. Servite.

Pomodori ripieni freddi bulghur e peperoni ricetta
Pomodori ripieni freddi bulghur e peperoni ricettasprint

Per restare sempre aggiornato su news, ricette e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata a tutte le nostre VIDEO RICETTE puoi visitare il nostro canale Youtube.

Recommended Articles

Leave a Reply