Pizza Senza Glutine fatta in casa

pizza-senza-glutine-fatta-in-casa
Pizza senza glutine

Dopo tanti anni di ricerche ed esperimenti, finalmente sono riuscita a gustare una deliziosa Pizza senza glutine fatta in casa.

Il risultato è stato da pelle d’oca!

Per la prima volta da quando ho scoperto la mia fortissima intolleranza al glutine, ho avuto il piacere di gustare una pizza come se fossi in pizzeria.

Chi ha problemi di intolleranze al glutine, purtroppo, spesso si deve accontentare di prodotti pronti ed industriali che non soddisfano ed appagano il nostro palato.

Sai bene di cosa parlo vero?

Quante volte ho guardato con sguardo di invidia i miei amici in pizzeria divorare la loro pizza con estremo gusto, mentre io mi limitavo a cenare con una insalata mista e un pacchetto di pane senza glutine confezionato perchè non avevo alternativa.

Questa ricetta per la pizza senza glutine fatta in casa ti cambierà la vita!

In questa ricetta ti mostrerò tutti i passaggi per realizzare la tua pizza senza glutine con estrema facilità, soprattutto se sei alle prime armi!

E’ una ricetta facilissima, che ti regalerà in pochissime ore il piacere di gustare una pizza ritornando con la mente a quando ancora potevamo permetterci di ordinarne quante ne volevamo in pizzeria!

Le caratteristiche della mia Pizza Senza Glutine

Per realizzare la Pizza senza Glutine ti occorreranno queste Farine Gluten Free : Farmo Fibrepan, Nutrifree Mix per Pane (sostituibile con Mix B di Schaer) e due cucchiai di Farina di Mais (fondamentale per regalare un tocco di croccantezza in più).

Quelle che ti ho elencato sono farine che nella dispensa di Celiaco o Intollerante al glutine non devono assolutamente mai mancare, anche se personalmente tendo a utilizzare pochissimo i mix industriali, favorendo le farine naturalmente senza glutine.

Queste sono però farine molto versatili che utilizzo anche per produrre diversi tipi di pane : trovi tutte le ricette qui sul blog!

Un altra caratteristica della mia Pizza senza glutine è la quantità di lievito di birra utilizzato : 3 grammi per 3 etti di farina totali.

Inizi già a immaginare quanto sarà soffice e altamente digeribile questa pizza vero?

La sua leggerezza e perfetta lievitazione sono frutto, oltre che del lievito, della idratazione dell’ impasto: 310 gr di acqua.

Preferisci la Pizza Classica Napoletana oppure la Pizza in teglia?

Se non sai rispondere a questa domanda, non ti preoccupare!

Sappi che con queste dosi potrai realizzare una Pizza senza glutine in teglia oppure due pizze tonde, e quindi soddisferai i gusti di tutti!

Non ci resta che tirarci su le maniche e mettere le mani in pasta!

La Ricetta della Pizza senza glutine

Dettagli

Tempo di preparazione

4 ore e mezza

Ingredienti

  • 180 gr di Nutrifree Mix Pane

  • 100 gr di Farmo fibrepan

  • 20 gr di Farina di Mais

  • 310 gr di acqua frizzante a temperatura ambiente

  • 3 gr di lievito di birra

  • 1 cucchiaino di miele

  • 1 cucchiaino di sale

  • 2 cucchiai di olio

NB: nel procedimento che ti illustrerò vedrai i passaggi per realizzare due perfette Pizze Napoletane. Se vuoi realizzare la Pizza senza glutine in teglia devi saltare il passaggio relativo alla formazione dei due panetti.

Dovrai solo versare il tuo impasto nella teglia che userai per la cottura della pizza, coprirlo con pellicola trasparante e lasciarlo lievitare come da ricetta.

procedimento

  • Sciogli il lievito ed il miele nell’ acqua a temperatura ambiente e mescola prima di aggiungerlo lentamente nella ciotola in cui avrai miscelato le farine.
  • Continua ad impastare con un cucchiaio o a mano fino a quando i liquidi non saranno stati assorbiti del tutto.
  • Aggiungi il sale e l’ olio e impasta fino a quando il panetto non si staccherà perfettamente dai bordi della planetaria.
  • Lascia riposare l’ impasto per 30 minuti esatti, dopodichè, senza sgonfiarlo, divido in due panetti uguali e posiziona ognuno di loro su un piatto infarinato.
  • Copri ogni panetto con una ciotola e lasciali lievitare in forno spento per 3 ore e mezza.
  • Trascorso questo tempo, tirali fuori dal forno e lasciali lievitare ancora 45 minuti sempre tenendoli coperti. Nel frattempo accendi il forno alla massima potenza.
  • Con le mani infarinate procedi alla stesura dell’ impasto tamburellando i panetti partendo dal centro per allargare l’ impasto.
  • Condisci la pizza come preferisci (io ho utilizzato zucca delica cotta, fiordilatte, noci e pomodorini secchi!) e infornane una per volta.
  • Se utilizza la leccarda rovesciata la cottura sarà di circa 6 minuti nel livello intermedio del forno e un minuto direttamente sotto il grill.

Hai mai utilizzato al pietra refrattaria?

Dopo qualche mese dalla stesura di questo articolo ho deciso di acquistarla: un mondo del tutto nuovo e meraviglioso si è aperto davanti a me!

Con la Pietra Refrattaria non dovrai più utilizzare la leccarda rovesciata, ne tantomedo posizionare la pizza sotto al grill gli ultimi secondi di cottura. In 4 minuti esatti la pizza sarà perfettamente cotta, croccante al punto giusto e squisita!

Mi raccomando fammi sapere se anche tu hai provato la stessa emozione che ti ho descritto all’inizio di questo post! Ci tengo tantissimo!

Lorenza

Recommended Articles

Leave a Reply