Peperoni e cozze

peperoni-e-cozze

Peperoni e cozze è un accostamento al quale non si pensa, ma che è in realtà particolarmente ben riuscito, secondo me, e che si sta finalmente diffondendo in giro per l’Italia. Colorato, saporito, facile da fare… e anche versatile, perché potete usarlo come antipasto, contorno, secondo o persino per condire un bel piatto di pasta. Non male per un piatto solo, no?

 

Procedimento per preparare peperoni e cozze

Iniziate pulendo bene le cozze sotto acqua corrente (qui la guida per farlo al meglio), quindi fatele aprire mettendole in un’ampia casseruola con coperchio e cuocendo a fiamma vivace finché non si aprono tutte le valve.
Infine sgusciate le cozze (potete tenerne da parte qualcuna col guscio per decorare, se volete) e filtrate il fondo di cottura.

Nel frattempo lavate i peperoni e cuoceteli in forno (ventilato, già caldo) per circa 20 minuti a 200°C, in modo che si abbrustoliscano e li possiate spellare agevolmente.

Spellate i peperoni, eliminate picciolo e semini e tagliateli a striscioline, quindi metteteli in una casseruola con aglio, prezzemolo, cozze e un un po’ di sale.

Cospargete con il pangrattato e con un filo d’olio e cuocete per 5-10 minuti in forno ventilato, con temperatura al massimo e grill acceso.

I vostri peperoni e cozze sono pronti, serviteli caldi o tiepidi.

Ricette correlate

Recommended Articles