PASTA CON PESTO DI FINOCCHIETTO SELVATICO

pasta-con-pesto-di-finocchietto-selvatico


PASTA CON PESTO DI FINOCCHIETTO SELVATICO

Pasta con pesto di finocchietto. Ricetta facile e leggera.

La Pasta con pesto di finocchietto selvatico è un primo piatto veloce, gustoso e leggero che possiamo preparare per pranzo o per cena. Un pesto alternativo al classico pesto di basilico, che si prepara in poco tempo e ci permette di sfruttare le erbette di stagione, che in primavera sono sempre tante e saporite.

Il finocchietto è un’erba spontanea abbastanza dura e quindi prima di usarla dobbiamo sbollentarla per circa 20 minuti. Poi la faremo raffreddare e la frulleremo insieme agli altri ingredienti. Per il nostro pesto di finocchietto, oltre al finocchietto selvatico fresco, abbiamo usato mandorle, formaggio grattugiato, olio extravergine di oliva e un po’ di sale e pepe. Abbiamo scelto di fare un pesto leggero e con poco olio, ma volendo possiamo metterne un po’ di più per renderlo più morbido. Col pesto abbiamo condito delle bavette integrali (ma anche la pasta tradizionale va benissimo), allungandolo con un pochino di acqua di cottura della pasta, un trucchetto che ci aiuta a mantenere il piatto leggero e ci regala un pesto morbido che abbraccia ogni filo di pasta!

Questo pesto è ottimo anche sui crostini di pane, sulle bruschette, o per condire pizze e focacce. Possiamo conservarlo in frigorifero per un paio di giorni oppure metterlo in dei barattolini e congelarlo in freezer.

pasta con pesto di finocchietto

Che ne dite di provare anche voi la pasta con pesto di finocchietto selvatico? Forza, vediamo insieme come prepararla. Provatela e fateci sapere in che occasione l’avete portata in tavola!


Potrebbe interessarvi anche: LINGUINE AL PESTO DI RUCOLA , PASTA AL PESTO DI CAROTE

PASTA CON PESTO DI FINOCCHIETTO SELVATICO Tempo Preparazione

  • 100 gr di finocchietto selvatico
  • 80 gr di mandorle tostate
  • 40 gr di formaggio grattugiato
  • sale e pepe q.b.
  • 40 ml di olio extravergine d’oliva
  • 200 gr di bavette integrali

Articolo scritto da Redazione

Recommended Articles

Leave a Reply