Pasta carciofi e funghi

pasta-carciofi-e-funghi

La pasta carciofi e funghi è un primo piatto che secondo me è buono in ogni stagione. Così come l’ho fatto io è adatto anche per persone vegetariane (se omettete il grana, anche vegane), ma si apre a numerose varianti. Potete aggiungere speck o pancetta croccante a fine cottura, o magari dei cubetti di formaggio o un velo di besciamella (magari per poi ripassarlo in forno a gratinare). Insomma, per ora vi lascio la ricetta base, ma fatemi sapere se e come provate a farla!

Procedimento per preparare la pasta carciofi e funghi

Innanzitutto mondate i carciofi eliminando le foglie esterne, le punte, il gambo e la barba interna, tagliateli a fettine e lasciateli riposare in acqua acidulata con un po’ di succo di limone, in modo che non scuriscano.

Pulite i funghi dalla terra con un pennellino e tagliate anche questi a fettine sottili.

Fate appassire il misto per soffritto in un’ampia padella antiaderente con un po’ di olio, quindi unite funghi e carciofi (dopo averli scolati), aggiungete 1 mestolo di brodo e cuocete con coperchio per 10-15 minuti.

Iniziate la cottura della pasta.
Prendete metà delle verdure e frullatele con il formaggio, aggiungendo un pochino di acqua di cottura della pasta se serve: dovrete ottenere una crema omogenea e non troppo densa.

Scolate la pasta al dente e conditela con la crema e le verdure restanti, quindi aggiustate di sale e pepe.
La pasta carciofi e funghi è pronta: impiattate, aggiungete un po’ di prezzemolo fresco e servite.

Ricette correlate

Recommended Articles