Pan di spagna salato

pan-di-spagna-salato

Il pan di spagna salato è un’idea fantastica per preparare rustici diversi dal solito. La ricetta è molto semplice e non troppo diversa da quella più tradizionale del pan di spagna dolce. Il risultato è una base soffice, da farcire a piacere, un po’ come il panettone gastronomico, no? Io, ad ogni modo, l’ho impiegato per una ricetta specifica e un po’ particolare, quindi restate sintonizzati per non perdervela!

 

Procedimento per preparare il pan di spagna salato

Innanzitutto montate le uova con lo zucchero e il sale per almeno 15-20 minuti: dovrà risultare un composto davvero molto gonfio e chiaro, ma anche abbastanza stabile (se sollevate la frusta il composto che ricade nella ciotola dovrà restare visibile per qualche secondo, prima di affondare).
Incorporate quindi farina e pepe a pioggia, mescolando delicatamente con una spatola, con un movimento dal basso verso l’alto, in modo da non far smontare le uova.

Versate l’impasto nello stampo imburrato e infarinato, livellate delicatamente la superficie, quindi cuocete per circa 25 minuti in forno ventilato preriscaldato a 170°C.
A quel punto, fate la prova stecchino: se uscirà asciutto, dopo averlo infilato al centro del pan di spagna, potete spegnere il forno, ma lasciate il rustico nel forno spento per altri 5 minuti, prima di sfornarlo.

Il pan di spagna salato è pronto: lasciatelo raffreddare completamente prima di sformarlo e farcirlo a piacere.

Ricette correlate

Recommended Articles

Leave a Reply