Minestra di Carnevale siciliana con fave secche: come prepararla

minestra-di-carnevale-siciliana-con-fave-secche:-come-prepararla

Stampa

Descrizione

Non solo chiacchiere, frittelle e dolci: a Carnevale non dove mancare in tavola il tradizionale minestrone del giovedì grasso, un primo piatto decisamente ricco, nutriente e gustoso. Ingrediente protagonista di questo squisito primo piatto non può che essere il lardo, che insieme alle fave secche e al soffritto dà alle verdure quel pizzico di sapore in più. Scoprite come cucinarlo secondo l’antica e inimitabile ricetta siciliana.


Ingredienti

  • 600 g di mix di verdure a cubetti;
  • 200 g di fave secche;
  • 100 g di lardo;
  • 1 carota;
  • 1 cipolla;
  • 1 costa di sedano;
  • 1 l di acqua o brodo vegetale;
  • q.b. parmigiano grattugiato;
  • q.b. sale e pepe.

Istruzioni

  1. Tritate finemente la cipolla, la carota e il sedano per il soffritto e fateli insaporire sul fondo di una capiente pentola con il lardo.
  2. Non appena il soffritto appare ben appassito, unite tutte le verdure tagliate a cubetti di uguale dimensione e fatele insaporire a fuoco vivace per alcuni minuti.
  3. Aggiungete le fave secche, coprite il tutto con acqua o brodo vegetale e fate cuocere il minestrone a fuoco dolce per circa 40 minuti, mescolandolo di tanto in tanto.
  4. Vi consigliamo di servirlo caldo con del parmigiano grattugiato, un filo d’olio extravergine d’oliva a crudo e del pane casereccio tagliato a fette.

Note

Se siete fabici e non potete consumare le fave, potete sostituirle a piacere con altri legumi secchi precotti, come fagioli borlotti o ceci.

Per preparare questo gustoso minestrone potete utilizzare gli ortaggi che preferite: noi vi consigliamo patate, carote, zucchine e piselli, ma potete aggiungere anche delle bietole o del cavolo nero. Se avete poco tempo, optate per un mix di verdure surgelate per minestrone.

Recommended Articles

Leave a Reply