Mai più cibi “bruciacchiati” o che assorbono troppo olio, ecco 2 trucchetti facilissimi ma che in pochi conoscono per una frittura perfetta!

mai-piu-cibi-“bruciacchiati”-o-che-assorbono-troppo-olio,-ecco-2-trucchetti-facilissimi-ma-che-in-pochi-conoscono-per-una-frittura-perfetta!

La frittura è un peccato di gola a cui è difficile dire di no. D’altronde, ti ammalia con il suo profumo seducente e ti conquista con il suo sapore intenso e pieno di gusto.

E se da un lato i nutrizionisti raccomandano di non esagerare, dall’altro è anche umano concedersi piccoli momenti di piacere e di gusto.

Tantissime sono le ricette e gli alimenti che si prestano alla frittura. La Redazione che ci occupa di scovare tutti i segreti di cucina presenti in circolazione, più volte ha parlato di frittura.

Smartwatch

A tal proposito, si consigliano:

a) “Probabilmente è l’errore più clamoroso e banale che tutti, o quasi, commettono con le alici”.

b) “Per cucinare il pesce in modo perfetto basta evitare questi errori comuni che rovinano tutto”.

Dunque la frittura piace davvero a molti e per non avere mai più cibi “bruciacchiati” o che assorbono troppo olio, ecco 2 trucchetti facilissimi ma che in pochi conoscono per una frittura perfetta!

2 metodi che non tutti conoscono ma che sono infallibili per un risultato da veri chef

Per chi non possiede ancora o non ha intenzione di acquistare il classico termometro da cucina, ecco 2 soluzioni molto pratiche e veloci.

Chi non ha un pezzettino di pane in casa? Ebbene, tra i trucchetti della nonna, per una frittura perfetta, arriva in nostro aiuto proprio il pane.

Prima di capire il ruolo del pane in questa vicenda, bisogna partire da un presupposto molto semplice. Una buona frittura è il frutto di una adeguata gestione dell’olio usato per friggere.

Dunque, per testare la temperatura dell’olio, il pane è un ottimo alleato. Basterà immergere anche solo un pezzetto di pane nell’olio caldo, quasi bollente. Se il pane diventa dorato in un minuto, allora la temperatura dell’olio è di circa 180 °C.

Inoltre, immergere nell’olio una fetta abbastanza grande di pane può servire a ridurre la temperatura dell’olio nella padella. Il tutto senza farlo bruciare.

Mai più cibi “bruciacchiati” o che assorbono troppo olio, ecco 2 trucchetti facilissimi ma che in pochi conoscono per una frittura perfetta!

Gli amanti del popcorn, invece, saranno felici di sapere che basta lasciar cadere un solo chicco di popcorn nell’olio per capire immediatamente la sua temperatura. Quando il popcorn diventa dorato significa che l’olio ha raggiunto la temperatura di 180 °C. Dopo il test, si consiglia di rimuovere subito il chicco di popcorn che potrebbe bruciare e rovinare la frittura.

Recommended Articles

Leave a Reply