09/11/2020 di Giuseppe De Pietro

Dove sciare questo inverno? Vi serve qualche idea? Suntime Magazine ha raccolto per voi le migliori località sciistiche dove andare a sciare quest’anno, che spiccano per bellezza e offerta turistica. In Italia e nel mondo, da quelle destinazioni invernali ormai entrate nell’immaginario comune (dello sciatore), come Zermatt in Svizzera, a mete meravigliose e meno conosciute dove sciare sarà un piacere, come Erzurum in Turchia.

Perché non si scia solo sulle Alpi. Sciare è il verbo invernale per eccellenza. Ma dove andare a sciare quest’anno? In Italia o all’estero? In famiglia, in coppia o in solitaria, se state cercando la località sciistica perfetta per voi, siete nel posto giusto! Affondare le lame degli sci nella neve fresca è pura libidine per uno sciatore esperto, come anche per uno alle prime armi. Noi di Suntime Magazine vi portiamo alla scoperta di diverse località per gli amanti degli sci, in Italia e nel mondo, dove sciare è davvero divertente. Magari se fatto in notturna, a caccia dell’aurora boreale, o in diurna, con lo spettacolo di un lago sotto il naso… Pronti a scegliere dove sciare e passare la prossima settimana bianca? Altrimenti, rimane sempre il mare.

Dove sciare in Italia

Breuil-Cervinia, Valle d’Aosta

Iniziamo da una delle mete top del nostro arco alpino: Breuil-Cervinia. Questa località è famosa in tutto il mondo per la sua neve che, vista l’elevata altitudine e la presenza di un grandioso ghiacciaio, è perfetta gran parte dell’anno, anche in estate, quando nel resto dei comprensori si appendono gli sci al chiodo. A dominare il delizioso abitato a quota 2.000, “il più nobile scoglio d’Europa”, vale a dire il Cervino, “Matterhorn” in tedesco: una piramide di granito di 4.478 metri che può essere ammirata da ogni lato, basta superare il confine svizzero e scendere a Zermatt. L’immenso comprensorio è caratterizzato da grandi impianti funiviari e permette di praticare, tra le tante attività, l’eliski.

Aeroporti più vicini:Torino Caselle (118 km), Milano Malpensa (160 km) e Milano Linate (180 km)

Canazei, Trentino

Ci troviamo in Val di Fassa, ai piedi dei “monti pallidi”, le Dolomiti, una meraviglia di rocce e vette dichiarata patrimonio UNESCO. In questa conca che profuma di bosco c’è una località divenuta celebre per la bellezza delle sue piste e dei suoi paesaggi: Canazei, che fa parte dell’immenso carosello sciistico delle Dolomiti Superski. Dal paese sono comodamente raggiungibili 4 comprensori, non a caso viene vista come la capitale degli sport sulla neve: a rientrare nella sua offerta il Belvedere Col-Rodella, il Buffaure-Ciampac e la Marmolada. Di giorno divertitevi con gli sci ai piedi, scivolate sulle piste da fondo o passeggiate con le ciaspole e riprendete le energie con una cena squisita nelle locande e ristoranti tradizionali!

Aeroporti più vicini: Bolzano (40 km) e Venezia Marco Polo (175 km)

Cortina d’Ampezzo, Veneto

Ancora neve, ma in chiave chic. Sì, perché Cortina d’Ampezzo è la “regina delle Dolomiti”, una località la cui fama la precede, una meta per gli amanti del lusso che possono sfogarsi nelle tante boutique d’alta moda di Corso Italia ma anche per gli appassionati di sci, che trovano discese in ottime condizioni e paesaggi meravigliosi. La sede delle Olimpiadi invernali del 1956 non fa solo rima con “bella vita” ma anche con “tutto sport”: inserita tra le 12 destinazioni del “Best of the Alps”, regala 140 km di piste e itinerari nella storia, come il “Giro della Grande Guerra”. Le principali aree sciistiche sono il Faloria, il Cristallo, il Pocol-Tofana e le Cinque Torri.

Aeroporti più vicini: Venezia Marco Polo (160 km) e Treviso Canova (120km)

Livigno, Lombardia

Con oltre 250 negozi e un grande mall a quota 1.800, Livigno è invece il regno dello shopping duty-free… sulla neve! La rinomata stazione sciistica della Valtellina, infatti, permette di acquistare merci di qualsiasi tipo senza pagare le tasse, un privilegio per tutti quei turisti che la scelgono una volta e poi non la lasciano più, vuoi gli acquisti griffati, vuoi i suoi 115 chilometri di piste per 75 chilometri quadrati di superficie sciabile. Questa è anche la meta prediletta da freeskier e snowboarder che possono dar sfogo alle loro “pazzie” nei diversi snowpark a ostacoli, come il Mottolino, il Livigno Park 3000, l’Amerikan e il Woodpark. E dopo lo sport del sano relax presso le terme di Bormio, a soli 40 minuti.

Aeroporti più vicini: Milano/Bergamo Orio al Serio (196 km) e Innsbruck (180 km)

Dove sciare in Europa

Zermatt, Svizzera

La Svizzera è il paese dello sci. Qui ruota tutto attorno all’“oro bianco”, la neve, semplicemente perfetta in ogni dove. Tra le tante località dove sciare in Svizzera però ne spicca una in assoluto, che prende il nome di Zermatt e che stupisce non solo per la condizione eccellente delle sue piste ma anche per la sua eco-sostenibilità. La “perla del Canton Vallese” è una destinazione di montagna esclusivamente pedonale: le macchine non circolano, tutto è elettrico e, diciamolo pure, funziona a meraviglia come un “orologio svizzero”. Volete altri motivi per scoprirla? Da qui si gode della più bella vista del Cervino, è circondata da ben 38 montagne sopra i 4.000 metri, vanta la pista più lunga del Paese e regala un’esperienza impagabile: la risalta sulla cremagliera più alta d’Europa, il Gornergrat!

Aeroporti più vicini: Ginevra (236 km), Zurigo (237 km), Milano Malpensa (197 km)

Kitzbühel, Austria

D’estate strega con i suoi 1.000 chilometri di sentieri escursionistici, d’inverno con 215 chilometri di piste perfettamente innevate sulle montagne del Kitzbüheler Horn e dell’Hahnenkamm. Stiamo parlando di un gioiello alpino unico: l’austriaca Kitzbühel. Questa nota meta sciistica del Tirolo è perfetta per tutta la famiglia, compreso chi non ama lo sci, perché offre un ventaglio unico di attività: dalle passeggiate nei boschi allo shopping sfrenato, fino al turismo termale… Qui ci sono infatti ottimi indirizzi alberghieri che vantano centri benessere dagli alti standard! Non perdetevi un giro sulla 3S-Bahn che collega le due aree sciistiche Hahnenkamm-Pengelstein e Jochberg-Resterhöhe. Questa cabinovia è la più lunga (400 metri) del mondo. Davvero un posto emozionante dove sciare!

Aeroporti più vicini: Salisburgo (75 km), Innsbruck (97 km)

Le renne, Babbo Natale e… le piste innevate. La Finlandia sta diventando una meta alternativa per chi sogna una sciata suggestiva seppur fatta di poca pendenza. Le discese non sono ripide (molto diffuso infatti lo sci di fondo) ma permettono di esplorare i magnifici boschi innevati del Paese e di godere di uno spettacolo unico, da vedere almeno una volta nella vita: l’incredibile aurora borale! Questo perché gli impianti spengono i motori nel cuore della notte, per ovviare le giornate corte dell’inverno. Tra le tante mete possibili Ruka, al confine con la Russia, a Est. Ben collegata con l’aeroporto di Kuusamo, conta 30 piste con una ventina di impianti di risalita. La bellezza risiede nel fatto che i percorsi passano all’interno dei Parchi Nazionali di Riisitunturi e Oulanka.

Aeroporto più vicino: Kuusamo (25 km)

Val Thorens, Francia

La Francia, un po’ come Svizzera, Austria e Italia, è costellata di località sciistiche perfette per gli amanti della neve, più o meno esperti. Noi vi portiamo in Val Thorens nella regione delle 3 Valli, ma perché? Per la qualità del manto nevoso, per le piste sempre battute, per la tecnologia degli impianti di risalita, tra i migliori del Vecchio Continente, e perché è la stazione più alta di Europa, con oltre 600 chilometri di piste da scoprire. E poi c’è lo spettacolo offerto dal Ghiacciaio di Péclet, definito come “il più bel paesaggio delle Alpi”: offre una vista su 1.000 vette alpine. Carving, fuoripista, sci escursionistico, snowpark, boardercross e telemark sono solo alcune delle divertenti attività possibili.

Aeroporti più vicini: Lione (183km), Ginevra (159km), Chambéry (112 km)

Formigal, Spagna

La Spagna non è la prima meta che viene in mente a uno sciatore ma vanta dei paesaggi davvero belli e delle piste facili per tutti. Magari dopo una gita in una delle città spagnole si può pensare a una sciata in Sierra Nevada o meglio ancora a Formigal. Quest’ultima, che abbiamo scelto, è la meta di tutti gli spagnoli amanti della neve che non vogliono andare troppo lontano. Questa stazione sciistica si trova nella Valle di Tena, al centro dei Pirenei dell’Aragona, e vanta 164 chilometri di piste di cui 130 per lo sci alpino e 34 per il fondo. Quando la neve naturale manca ci sono 440 cannoni a fare un buon lavoro: quindi non preoccupatevi, potrete sciare senza pensieri! Le piste principali si trovano in 4 valli: Valle Tres Hombres-Sextas, Valle Izas-Sarrios, Valle Anayet, Valle Portalet.

Aeroporti più vicini: Pau (87 km), Pamplona (157 km)

Vogel, Slovenia

La tradizione sciistica è forte in Slovenia. In questo paese a due passi dall’Italia si possono prenotare delle vacanze convenienti e che garantiscono buona neve durante tutto l’inverno (le abbondanti nevicate permettono di praticare lo sci in fuoripista, facendo sempre attenzione alle condizioni meteo e alle regole locali). Nonostante sia un Paese molto piccolo è caratterizzato da tantissime destinazioni montane, e tra queste spicca senza dubbio quella di Vogel perché qui si può sciare su neve naturale fino al mese di aprile. A rendere questo posto un vero paradiso non solo la condizione della neve ma anche l’esposizione al sole e il paesaggio sottostante del Lago di Bohinj.

Aeroporto più vicino: Lubiana (97 km)

Erzurum, Turchia

Avete mai pensato di volare in Turchia per sciare? Vi stupiremo parlandovi di Erzurum, l’unico luogo al mondo dove dopo una discesa su neve fresca ci si rilassa in un hammam tradizionale. A due ore di volo dall’aeroporto di Istanbul, infatti, si raggiunge questo antico insediamento dell’Anatolia, oggi moderna meta sciistica internazionale, una delle città più fredde del Paese. Lasciate a casa i costumi e preparate i cappotti, il gelo è assicurato. Ma anche il divertimento su pista, nei comprensori di Palandöken e Konakli, dove la stagione inizia a dicembre e termina a maggio. I chilometri da scivolare sono appena 28, ma la condizione neve è molto buona come anche il livello delle discese, tecniche e adatte agli sciatori più esperti, in particolare quella del Grande Drago, a quota 3.000.

Aeroporto più vicino: Erzurum

Whistler-Blackcomb, British Columbia, Canada

Siete amanti della neve fresca? Non perdetevi una sciata in Canada! Questo Paese oltreoceano è famoso per la sua “powder snow”, polverosa, leggera, morbida, insomma unica, anche ad altezze non eccessive… d’altronde siamo a due passi dall’Alaska! Una meta da non perdere, la migliore del Nordamerica, è Whistler-Blackcomb, a 135 chilometri da Vancouver, divenuta ancor più celebre dopo i giochi olimpici invernali del 2010. Questa cittadina della Columbia Britannica è caratterizzata da paesaggi sconfinati fatti di alberi innevati e dalla cabinovia più lunga al mondo, il Peak to Peak, che collega le due montagne, Whistler e Blackcomb, con lunghissimi cavi in acciaio per brividi assicurati. Se siete amanti dell’eliski e dei fuoripista nella foresta, scegliete Banff!

Aeroporto più vicino: Vancouver (135 km)

Niseko, Hokkaido, Giappone

Perché il Giappone non è solo sushi e grattacieli. Ma anche piste semi-deserte su di un’isola del Pacifico, quella di Hokkaido! La neve è tanta anche nel bel mezzo dell’oceano e l’affluenza gran poca, a causa dei costi eccessivi per raggiungere questa località. Ad ogni modo questa meta sciistica è sensazionale, e lasciateci dire, unica al mondo, anche perché lontana da piste affollate. Il comprensorio più famoso è quello di Niseko, con 4 diverse aree che iniziano ai piedi del Monte Annapuri… è qui che si trovano le discese più lunghe e gli impianti più moderni. Un’altra località isolana perfetta per sciare, ma meno conosciuta, è Kamui, però l’impianto più alto non supera gli 800 metri… Tomamu, invece, è la più bizzarra con i suoi hotel-torri e il suo villaggio-igloo.

Aeroporto più vicino: Sapporo Chitose (135 km)

Aspen, Colorado, Stati Uniti

Questa è la “Cortina d’America“. Bella e mondana ma anche adatta a tutta la famiglia grazie alle tante attività che si possono praticare sulla neve, dallo sci alla motoslitta, passando per lo shopping. Aspen significa “pioppo tremulo”, infatti sono tantissimi i fuoripista che si diramano fin dentro le foreste, quelle fitte e avventurose delle Montagne Rocciose del Colorado. Questa stazione si compone di 4 aree: Highlands, la più impegnativa con le sue gobbe dette “moguls”, Snowmass perfetta per gli sciatori con i bimbi a carico, Buttermilk il regno dello snowboard e infine Mountain. Il totale dei chilometri sciabili è ben 495… occhio a non perdervi per questo paradiso bianco!

Aeroporto più vicino: Aspen