Lasagna bianca ai carciofi con mozzarella filante: come prepararla

lasagna-bianca-ai-carciofi-con-mozzarella-filante:-come-prepararla

Stampa

Descrizione

Le lasagne ai carciofi sono un primo piatto dal sapore caldo e invernale, preparato con la sola aggiunta di besciamella fatta in casa, mozzarella e parmigiano grattugiato. Per chi ama la pasta al forno e i piatti cremosi questa squisita lasagna vegetariana rappresenta un’autentica prelibatezza, ideale da portare in tavola nelle grandi occasioni o durante un pranzo domenicale in famiglia. I carciofi, prima trifolati con scalogno e prezzemolo, vengono in parte ridotti in crema e uniti alla besciamella, e in parte aggiunti a fettine, per rendere la lasagna più consistente e stuzzicante.


Ingredienti

  • 250 g di lasagne fresche;
  • 250 g di mozzarella (asciutta);
  • 100 g di parmigiano grattugiato;
  • 12 carciofi puliti;
  • 1 l di besciamella fatta in casa;
  • 1 scalogno;
  • 1 mazzetto di prezzemolo fresco;
  • q.b. olio extravergine d’oliva;
  • q.b. sale e pepe.

Istruzioni

  1. Tagliate i carciofi a fettine e trifolateli in padella con un soffritto di scalogno e prezzemolo fresco tritato. Insaporiteli con sale e pepe, aggiungete poca acqua su fondo e lasciateli stufare a fuoco medio.
  2. Non appena i carciofi appaiono morbidi e ben cotti, frullatene la metà fino a ridurli in purea e uniteli alla besciamella, così da ottenere una salsa omogenea con la quale condire le lasagne.
  3. Distribuite alcuni cucchiai di besciamella ai carciofi sul fondo di una pirofila e create un primo strato di lasagne, dopodiché aggiungete altra besciamella per coprire interamente le sfoglie.
  4. Aggiungete dei carciofi trifolati a fettine, la mozzarella sfilacciata e una spolverata di parmigiano grattugiato, dopodiché ripetete l’intero procedimento per creare altri strati di lasagna, fino a terminare gli ingredienti.
  5. Cuocete le lasagne ai carciofi per 40 minuti circa nel forno statico preriscaldato a 200°. Verificate che siano ben gratinate in superficie, dopodiché sfornatele e servitele ancora calde e cremose.

Recommended Articles

Leave a Reply