L’alternativa siciliana furba per una cena veloce, gustosa e naturale che prepareremo in pochi secondi e con 4 ingredienti

l’alternativa-siciliana-furba-per-una-cena-veloce,-gustosa-e-naturale-che-prepareremo-in-pochi-secondi-e-con-4-ingredienti

Nel periodo estivo, passare ore interminabili davanti ai fornelli è veramente deleterio per chiunque. Molto spesso si preparano cibi che è possibile consumare freddi proprio per evitare questa condanna.

Molti invece, tornando stanchi dopo una lunga giornata trascorsa al mare, decidono sul momento di mangiare qualcosa al volo fuori.

Spirulina

D’altronde l’estate è proprio il simbolo delle cene all’aperto in compagnia di buoni amici.

In Sicilia, le temperature sono elevate e l’umidità è molto forte per tutta la stagione estiva. Proprio questo clima torrido ha portato la popolazione a modificare i propri stili di vita per sopravvivere alle ondate di calore ricorrenti.

Anche la cucina, idealizzata a volte come grassa e molto elaborata, si è adattata alle giornate torride. A nessuno verrebbe mai in mente di trascorrere intere ore davanti ai fornelli quando fuori la temperatura sfiora i 45°.

Sono molte quindi le alternative veloci e semplici per un pranzo o una cena che non ha niente da invidiare ai migliori ristoranti.

Stiamo parlando del famosissimo pane cunzato, una squisitezza tipica della Sicilia Occidentale.

Tradizionalmente questo tipo di panino veniva mangiato per cena o per pranzo dai ceti meno abbienti, dato che gli ingredienti che servono per prepararlo sono pochi ed economici.

Oggi per lo più è consumato dai turisti come delizioso cibo da strada ma di certo può benissimo rappresentare una cena completa.

Se torniamo tardi a casa dal mare è questa l’alternativa siciliana furba per una cena veloce, gustosa e naturale che prepareremo in pochi secondi e con 4 ingredienti.

Tutto ciò che servirà sarà del pane cotto a legna, del pomodoro, olio, sarde salate e caciocavallo grattugiato. Semplicemente bisognerà tagliare il pane a metà e condirlo con olio, sale e pepe a nostro piacimento. Successivamente, per conferire un gusto di mare al nostro pane, mettiamo qualche pezzo di sarda salata e aggiungiamo del pomodoro tagliato a fette. Infine spolveriamo del buon caciocavallo e chi lo preferisce può aggiungere dell’origano.

Ecco pronta la nostra cena genuina, semplice ed economica con un gusto superlativo come ogni ricetta popolare italiana.

Recommended Articles

Leave a Reply