In pochi conoscono il tocco segreto per bevande rinfrescanti ed energizzanti per la calda stagione

in-pochi-conoscono-il-tocco-segreto-per-bevande-rinfrescanti-ed-energizzanti-per-la-calda-stagione

Le temperature iniziano a salire e la prima cosa che riviste e telegiornali ci consigliano è il consumo di almeno un litro e mezzo di acqua al giorno. Per chi non è abituato a consumare così tanta acqua, è possibile integrare con bevande dissetanti per assicurare la giusta idratazione del corpo. Queste non soltanto aiutano a rinfrescarsi durante la calda stagione, ma la loro qualità energizzante invoglia a un consumo più ampio. Ci sono tantissime ricette di bevande rinfrescanti da preparare in casa, molto semplici e veloci. Eppure in pochi conoscono il tocco segreto per bevande rinfrescanti ed energizzanti per la calda stagione.

L’ingrediente perfetto per bevande da preparare a casa

È molto semplice preparare in casa una bevanda dissetante, soluzione perfetta per accompagnare la merenda dei bambini o da servire ad amici durante una pausa in giardino o al mare. C’è però un ingrediente capace di rendere una bevanda ancora più rinfrescante ed energizzante. Stiamo parlando dell’aceto. I benefici di una bevanda a base di acqua e aceto sono conosciuti sin dagli antichi romani e da allora gli stessi sono rimasti invariati. L’aggiunta di altri ingredienti, poi, rende la bevanda ancora più piacevole da sorseggiare durante le giornate calde. Gli ingredienti da aggiungere potrebbero essere, ad esempio, erbe o spezie (come menta e citronella) oppure frutta. Un’alternativa valida è anche l’aggiunta del cetriolo come ingrediente.

Spirulina

Quale tipo di aceto utilizzare

In pochi conoscono il tocco segreto per bevande rinfrescanti ed energizzanti per la calda stagione, eppure l’aceto è un condimento comune nella cucina italiana. Viene impiegato molto per insaporire pietanze, come ad esempio l’insalata o il pesce, o per la marinatura. Siamo abituati comunque a un utilizzo tradizionale di questo ingrediente, meno al suo impiego nella preparazione di bevande rinfrescanti. Quale aceto scegliere quindi al supermercato?

L’aceto di mele è sicuramente un’ottima scelta per iniziare. Grazie al suo retrogusto dolce e al livello basso di acidità, infatti, è il più semplice dal punto di vista aromatico e il più facilmente abbinabile con altri ingredienti. L’aceto balsamico è la scelta migliore in quanto è un aceto pregiato e molto aromatico. Il suo impiego misurato contribuisce a dare alle bevande un gusto più deciso. Il consiglio è di utilizzare non più di 2 cucchiai di aceto per un litro e mezzo di acqua.

Recommended Articles

Leave a Reply