Il sale in cucina: 8 usi del sale che probabilmente non conoscete

il-sale-in-cucina:-8-usi-del-sale-che-probabilmente-non-conoscete

Oltre che per condire, il sale può essere usato in tanti altri sorprendenti modi che magari non conoscete: in cucina, infatti, ha diversi utilizzi e non solo alimentari. Può essere usato per testare le uova marce, per pulire le macchie del forno più difficili e persino aiutare a montare a neve gli albumi. Ecco qualsi sono gli utilizzi più sorprendenti del sale, non solo ai fornelli.

1. Pulire il rame ossidato

Il sale è utile per pulire il rame, a patto che non si tratti di rame laccato. Create una soluzione detergente mescolando aceto bianco caldo e tre cucchiai di sale, mettetelo in un flacone spray da circa mezzo litro. Spruzzate la soluzione sul rame, lasciatela riposare per alcuni minuti e poi strofinate. Infine, risciacquate e

2. Ripulire un uovo rotto

Se un uovo si rompe sul pavimento della cucina, cospargetelo di sale e lasciatelo lì per circa 20 minuti. Una volta trascorso questo tempo, procedete con i normali detergenti: il pavimento sarà molto più facile pulire.

3. Pulire una caraffa di vetro

Pulite a fondo una caraffa di vetro riempiendola con una miscela di ¼ di tazza di sale da cucina e una dozzina di cubetti di ghiaccio. Agitate il composto e lasciatelo riposare per circa 30 minuti. Riempite con acqua fredda e risciacquate.

4. Capire se le uova sono marce

Potete capire se le uova sono marce usando una soluzione salina. Basterà mettere un uovo in una tazza d’acqua a cui sono stati aggiunti due cucchiaini di sale. Se marcio l’uovo galleggerà, se fresco affonderà.

5. Evitare che patate e mele anneriscano

Le mele e le patate diventano marroni dopo essere state tagliate a causa dell’ossidazione: potete però evitarlo con l’aiuto del sale. Mettetele in una soluzione fredda di sale e acqua per prevenire questo scurimento.

6. Montare meglio la panna o gli albumi

Per far montare più facilmente la panna e più velocemente gli albumi, ottenendo composti spumosi e gonfi, vi basterà aggiungere un pizzico di sale: questo faciliterà di gran lunga il processo.

7. Eliminare le macchie sul fondo della padella

Avete delle padelle con delle fastidiose macchie che non vanno più via? Usate il sale per eliminarle. Spargete un po’ di sale su carta cerata e strofinate poi la padella, quindi strofinate ancora leggermente con un prodotto lucidante per eliminare definitivamente le macchie marroni causate dall’amido.

8. Pulire un tagliere

Il vostro tagliere può anche avere macchie di vecchia data, ma niente può vincere il potere pulente del sale. Semplicemente, coprite il tagliere con una miscela di candeggina e sale. Successivamente, strofinate le macchie con una spazzola rigida e risciacquate con acqua molto calda e sapone per i piatti. Asciugate con un panno pulito e il tagliere tornerà (quasi) come nuovo.

Recommended Articles

Leave a Reply