Il Lazio a Dubai. Un forum racconta l’industria dell’agrifood

il-lazio-a-dubai.-un-forum-racconta-l’industria-dell’agrifood

Il mondo dell’agroalimentare come molla di sviluppo economico e turistico, l’export e la penetrazione della cucina e del patrimonio della regione Lazio negli Emirati Arabi. Sono i temi del forum di Dubai A talk on agrifood nell’ambito della Settimana della Cucina italiana nel mondo

Il Lazio? Eterna scoperta. Così si presenta la regione negli Emirati Arabi, a tradurre in parole, visioni, sapori il patrimonio locale e presentarlo nella grande vetrina dell’Esposizione Universale. E non solo. È proprio a Dubai che il Lazio concentra sforzi e iniziative per raccontare passato presente e futuro del territorio (e dei suoi migliori prodotti) seguendo il filo rosso di un’eccellenza ancora non abbastanza conosciuta. Lo fa al mondo intero in quel crocevia tra oriente e occidente che è Dubai, snodo del vivere contemporaneo che si trasforma, per sei mesi, in un hub di sinergie e relazioni culturali e commerciali nei padiglioni dell’Expo, come quello italiano, in cui Niko Romito (Tre Forchette e capolista della compagine dei grandi cuochi nella guida Ristoranti d’Italia del Gambero Rosso) è resident chef. La regione si presenta al mondo anche attraverso una serie di eventi che parlano di innovazione, prospettive, futuro, qualità del cibo. Come The Speciality Food Festival, fiera dedicata alle novità nel comparto gastronomico di qualche settimana fa, e il Forum sull’industria dell’agrifood di giovedì 25 novembre al Grand Hotel Millennium Business Bay di Dubai “con diretta streaming sul sito Lazio Innova.

Il forum sull’Industria dell’Agrifood

Si intitola A talk on agrifood, l’appuntamento nell’ambito della Settimana della Cucina italiana nel mondo che punta ad analizzare “Scenari e prospettive della filiera dell’agroindustria”. Un comparto che si muove tra “Tradizione e sperimentazione, innovazione e sostenibilità” snodi cardine ormai imprescindibili per il settore e il suo futuro. Si parla di agroalimentare, gastronomia, export, produzione e distribuzione in un dibattito a più voci che alterna esponenti del mondo delle istituzioni e dell’industria agroalimentare e ristorativa, in presenza o in collegamento internet. L’obiettivo è approfondire le potenzialità del comparto in un mercato come quello del Medio Oriente che dimostra sempre più interesse verso le produzioni agroalimentari italiane. Per questo, occorre fare il punto – ora – sulla situazione dell’export nel dopo (si spera) pandemia e sulle azioni di promozione, ne parleranno – rispettivamente – Beatrice Calabrese, Senior Analyst della Camera di Commercio italiana negli EAU e Amedeo Scarpa, Direttore ICE Dubai. Mentre su tendenze di mercato negli Emirati e di grande distribuzione interviene Bhushant Gandhi, CEO di Truebell (la più importante azienda di importazione di food & beverage nell’area), mentre Amani Khouchoue, Manager Let’s Organic food (store di bio della zona), focalizza l’attenzione sul comparto del bio. Una nicchia sempre più in espansione in un agroalimentare – come quello del Lazio – che si muove su filiere integrate che puntano su innovazione e sostenibilità, come spiega Federico Sannella, Presidente della sezione alimentare di Unindustria.

La cucina del Lazio e la sua storia sono i temi dell’intervento di Leonardo Cinieri Lombroso, regista e produttore della serie “Italian Chefs” e di Carlo Hausmann, Direttore generale Agrocamera. Sul ruolo della produzione agroalimentare come tassello centrale anche del turismo enogastronomico di qualità, interviene Paolo Cuccia, Presidente Gambero Rosso. A rappresentare il mondo della ristorazione, Alessandro Miceli, chef Bella Restaurant & Lounge, Antonello Colonna, chef e imprenditore laziale, ma anche Rosario Scarpato, Fondatore della XII edizione della “Italian Cuisine World Summit”: L’edizione emiratina della “Italian Cuisine World Summit”. A introdurre l’incontro, Quirino Briganti, Coordinatore di Expo 2020 Dubai per la Regione Lazio e Giuseppe Finocchiaro, Console Generale d’Italia a Dubai.

Il programma del Forum

Keynote

  • Carlo Hausmann, Direttore generale Agrocamera: Lazio, duemila anni di storia in tavola
  • Amedeo Scarpa, Direttore ICE Dubai: Le azioni di promozione ed accompagnamento di ICE Agenzia negli EAU per il settore F&B
  • Beatrice Calabrese, Senior Analyst della Camera di Commercio italiana negli EAU: La situazione dell’esportazione italiana dell’Agro-alimentare negli EAU

Intervengono

  • Paolo Cuccia, Presidente Gambero Rosso: L’eccellenza della produzione come veicolo del turismo enogastronomico di qualità
  • Federico Sannella, Presidente della sezione alimentare di Unindustria: Sostenibilità e Innovazione: le filiere integrate del Lazio
  • Bhushant Gandhi, CEO di Truebell: La grande distribuzione e le tendenze del mercato negli EAU
  • Rosario Scarpato, Fondatore della XII edizione della “Italian Cuisine World Summit”: L’edizione emiratina della “Italian Cuisine World Summit”
  • Amani Khouchoue, Manager Let’s Organic: La testimonianza del maggiore food store di bio degli EAU
  • Leonardo Cinieri Lombroso, regista e produttore della serie “Italian Chefs”: Il racconto della cucina del Lazio, tra identità e territorio

Tra gli esponenti del mondo della ristorazione:

Alessandro Miceli, chef Bella Restaurant & Lounge

Antonello Colonna, chef e imprenditore

Grand Hotel Millennium Business Bay di Dubai – 25 novembre h. 18 ora locale – diretta streaming sul sito Lazio Innova

Recommended Articles

Leave a Reply