Iginio Massari storia e studi | Tutti i suoi segreti e tradizione italiana

iginio-massari-storia-e-studi-|-tutti-i-suoi-segreti-e-tradizione-italiana
Iginio Massari storia e studi - RicettaSprint
Iginio Massari storia e studi – RicettaSprint

Riflettori puntati su Iginio Massari, chef simbolo della pasticceria made in Italy e che nel corso della sua carriera ha conquistato anche i palati più difficili i vari dolci da lui realizzati. Ma cosa conosciamo oggi dello chef amato dal popolo italiano e non solo?

LEGGI ANCHE -> Debora Massari polemica sui social | La risposta di un ex di MasterChef

Classe 1942 Iginio Massari negli anni è stato considerato il miglior pasticcere del mondo, nonché esperto in pasticceria ed eccellenza nell’ambito dei lievitati come dimostrato dal grandissimo successo che di anno in anno riscuotono i panettoni prodotto nel suo laboratorio. Fondamentale per raggiungere il successo per Iginio Massari sono stati gli anni di formazione in Svizzera, dove si è recato poco più che sedicenne per affinare le tecniche fondamentali di pasticceria e cioccolateria.

Fin dall’apertura della sua prima pasticceria in Veneto per Iginio Massari è stato un continuo crescendo di successi e premi conquistati, come quello ritirato nel 2018 a Parma in qualità di Maestro dei Maestri del lievito madre. I punti di forza dello chef, dunque, sono da considerare la torta millefoglie, il pan di Spagna e il temperaggio del cioccolato.

Iginio Massari storia e studi - RicettaSprint
Iginio Massari storia e studi – RicettaSprint

LEGGI ANCHE -> Iginio Massari | Bufera social con Ernst Knam | Botta e risposta al vetriolo

Iginio Massari storia e studi | La mancata esperienza nel campo dell’industria

La grande carriera di Iginio Massari, dunque, non è da ricondurre solo al talento del pasticcere e i vari segreti dei suoi dolci conosciuti in tutto il mondo. In parte, il merito è anche della moglie Maria che ha sempre creduto in lui, prima ancora che al fianco dello chef per la gestione del brand arrivassero i figli. Non a caso, è stata lei a voler fortemente che Iginio Massari non vendesse il proprio laboratorio e impegnarsi nella catena di produzione industriale.

A raccontare tutto nel dettaglio la stessa Maria Massari che intervistata da Cook del Corriere della Sera ha rilasciato la seguente rivelazione: “Non l’ha mai confessato ma penso volesse tornare a lavorare nelle grandi industrie alimentari o addirittura mettersi in proprio: con la sua esperienza nel mondo dei lievitati, potevamo forse diventare i nuovi Bauli o i Melegatti. Fatto sta che aveva già trovato un acquirente, solo che al momento della firma io scoppiai a piangere. Il notaio disse: pensateci. E alla fine non vendemmo più. Insomma, il capo sarà anche lui ma il negozio è una cosa che ho sempre sentito mia”.

LEGGI ANCHE -> Tiramisù proteico di Iginio Massari | Goloso ed energetico

Per restare sempre aggiornato su news, ricette e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata a tutte le nostre VIDEO RICETTE puoi visitare il nostro canale Youtube.

Recommended Articles

Leave a Reply