I Fogassin, pochi ingredienti per un dolce semplice e buonissimo

i-fogassin,-pochi-ingredienti-per-un-dolce-semplice-e-buonissimo

Oggi andiamo a Verona, sul Garda per scoprire una ricetta tipica, un dolce buono e tipiso: i Fogassin o Fugasin. Ecco la ricetta

Con la fine del mese di agosto le giornate si accorciano,le serate si rinfrescano e torna la voglia di proporre un dolce che riscalda. Oggi vi riproponiamo una ricetta tipica della tradizione gardesana.

E’ un dolce all’olio chiamato sul lago di garda“Fogassin”, mentre a Verona  “Pisota con le righe” (dove pisota sta a indicare la pinza che veniva utilizzata per togliere il dolce dalle braci).

Gli strumenti di lavoro sono una spianatoia, un mattarello, un setaccio, una ciotola e una griglia.

Ingredienti

  • 600 g di farina tipo 00
  • 6 cucciai di zucchero
  • 100 g, 1 bicchiere, di olio extra vergine di oliva
  • 1 bustina di lievito di birra
  • 250 g di latte
  • buccia di limone grattugiata
  • 1 cucchiaino di sale

Preparazione…

setacciare la farina con il lievito, unire l’olio extra vergine di oliva, lo zucchero, una presa di sale e il latte tiepido, fino a ottenere un impasto abbastanza sodo da poter essere tirato con il mattarello. L’altezza dell’impasto deve essere di circa un centmetro. Dare la forma rotonda e porre su una gratella.

Due sono i modi per cucinarla:

In forno caldo,180°, per circa 20 minuti, oppure sulla brace, non troppo rovente per alcun minuti.

Continua a leggere Piuricette.it e iscriviti al gruppo Facebook Masterchef ricette e trucchi degli chef e mettete un like alla pagina Facebook    di PiuRicette.it

I Fogassin
I Fogassin, pochi ingredienti per un dolce semplice e buonissimo

Da Turri.it

Leggi anche 

Conchiglie di pasta frolla: buonissimi, facili da fare con 3 ingredienti. Tre ingredienti per sfornare un buonissima colazione per i proprio figli, il proprio partner: per tutti insomma. Anche se si hanno pochissimi ingredienti in casa la mattina e scatta quella pazza voglia di dolce, che non siano i soliti biscotti.

Parliamo della conchiglia, un dolce che ormai da qualche anno troviamo nei bar la mattina. Quanti di voi hanno pensato quanto sia difficile farlo? Eppure è buonissimo, un po’ pesante per via del burro, ma davvero ottimo. Qualche goloso la mangia anche di sera, dopo cena, quando scatta quella irrefrenabile voglia di dolce.

Bastano però pochi ingredienti, un po’ di crema o ricotta e il gioco è fatto. Certo, se si ha un po’ più di tempo e si vuol preparare la pasta o una crema gialla il discorso cambia un po’, ma per una colazione velocissima questa è la ricetta giusta. Vediamo come si procede? Andiamo

Ingredienti per la conchiglie di pasta frolla

  • 1 confezione di pasta sfoglia Buitoni
  • 250 gr di ricotta
  • frutti di bosco o fragole o marmellata
  • 1 uovo

Preparazione

Conchiglie di pasta frolla: buonissimi, facili da fare con 3 ingredienti

Srotolate la sfoglia e ritagliatela in 12 dischi. Diluite un tuorlo con poca acqua e spennellate i dischi di pasta sfoglia

Con un coltello o rotella incidete la superficie di metà dei dischi e poi sovrapponete la metà incisa all’altro disco. Sistemate su una teglia e infornate a 180° per 15 minuti.

Nel frattempo mescolate la ricotta al miele. Sfornate le conchiglie, lasciatele raffreddare e tagliatele a metà. Farcite con il composto di ricotta e i frutti di bosco.

Se volete fare la crema di Igino Massari

Per prima cosa fate bollire 300 ml di latte con una buccia di limone e portare a ebollizione. In una ciotola inserite 4 uova, 70 grammi di zucchero e 20 gr di amido di mais, sbattete con una frusta.

Quando il latte bollirà aggiungetelo in tre volte ( per mischiare meglio il composto). Una volta aggiunto tutto il latte allora rimettete tutto nel pentolino, portate a ebollizione e quando sarà denso…..sarà pronto.

Recommended Articles

Leave a Reply