pasta vongole
Questa versione della pasta e vongole sarà un connubio di autentici sapori!

Siamo proprio sicuri che la ricetta di questa versione della pasta e vongole non l’abbiate ancora mai assaggiata, rimarrete particolarmente sorpresi!

La pasta e vongole è un grande classico della cucina italiana, soprattutto per quanto riguarda i ristoranti che da anni e anni si sono specializzati nella sua preparazione, proponendo varianti sempre diverse, sfiziose, dalla più classica a quella più gourmet possibile. Facile, abbastanza veloce e fresca, riporta nell’immediato ai ristorantini di pesce sulle coste, i tavoli affacciati sul mare, un buon calice di vino bianco e quella tipica brezza leggera dei pranzi estivi. Preparate questa versione che unisce gli ultimi gusti invernali con quelli più freschi e sfiziosi dei primi caldi. Sarà un successo assicurato! Gli ingredienti di cui abbiamo bisogno sono:

  • 1 Kg di vongole già pulite;
  • 500 gr di spaghetti o linguine;
  • 1 spicchio d’aglio;
  • 200 gr di salsiccia condita;
  • 200 gr di funghi porcini surgelati;
  • Sale, pepe, scorza di limone q.b.
  • 1/2 bicchiere di vino bianco; 

LEGGI ANCHE: E’ questa la pasta che sta facendo impazzire il web: segui la ricetta facile e super saporita

Prepara questa specialissima pasta e vongole: sarà un successo assicurato!

Non storcete il naso perché possiamo assicurarvi che il gusto di questa pasta sarà a dir poco strepitoso! L’unione del gusto delle vongole con i funghi e la salsiccia creeranno un sugo da far gola a tutti, anche i palati più esigenti o diffidenti! Vediamo insieme come preparare in pochi minuti questa versione della pasta e vongole da far invidia a qualsiasi ristorante

pasta vongole
Se vogliamo servire un piatto ancora più saporito, aggiungiamo delle cozze, vedrete che sapore ‘mare e terra’ sublime!
  1. Iniziamo versando le vongole in una ciotola capiente, riempiamola con dell’acqua fredda e lasciamo a mollo per circa 30 minuti, in questo modo eventuali impurità e residui di terra si depositeranno sul fondo.
  2. Passato il tempo necessario scoliamole, sciacquiamole abbondantemente sotto acqua corrente fredda ed eliminiamo eventualmente quelle morte o semi aperte.
  3. Schiacciamo lo spicchio d’aglio, lasciamolo rosolare in padella qualche secondo e poi tuffiamo le vongole, chiudendo con il coperchio. Quando saranno completamente aperte rimuoviamole dalla padella, lasciamole raffreddare e sgusciamole, lasciandone qualcuna integra.
  4. Filtriamo il liquido di cottura delle vongole e teniamo da parte. Nella stessa padella versiamo i porcini ancora congelati, saliamo leggermente e lasciamo che si ammorbidiscano con il coperchio.
  5. Uniamo la salsiccia sgranata e privata del budello, facciamola tostare a dovere, sfumiamo con il vino bianco lasciando evaporare la parte alcolica e poi irroriamo con un mestolo di acqua delle vongole. Uniamo quest’ultime comprese quelle lasciate con il guscio.
  6. Portiamo a bollore l’acqua per la pasta, tuffiamo gli spaghetti e scoliamoli al dente direttamente all’interno della padella.
  7. Alziamo il fuoco, irroriamo se serve con un mestolo di acqua di cottura della pasta, grattugiamo la scorza del limone e lasciamo che si crei un fondo cremoso.
  8. Serviamo la pasta ancora ben calda spolverando con del prezzemolo fresco. Vedrete che gusto sorprendente e sfizioso!