Fud si racconta in un libro Panini di Sicilia… fa venire fame

fud-si-racconta-in-un-libro-
panini-di-sicilia…-fa-venire-fame

Un imprenditore, Andrea Graziano, che dopo varie esperienze di vita, anche nella ristorazione classica, ha una visione. Non nella via per Damasco, ma in una strada di Catania. Riflette sul fatto che il mangiare più diffuso, più di successo, è il panino, imbottito in mille e più modi, dal più semplice (magari solo con un filo d’olio) al più ricco e fantasioso.

Panini di Sicilia, il libro che racconta la storia e le sfiziosità di Fud - Fud si racconta in un libro Panini di Sicilia... fa venire fame

Panini di Sicilia, il libro che racconta la storia e le sfiziosità di Fud

Negli anni ’80 sbarcano in Italia le grandi catene di burger e le paninerie si moltiplicano come funghi. Allora Graziano decide di aprire una panineria a Catania, ma intuisce che deve distinguersi con la qualità e con l’estro, facendosi forte delle infinite materie prime e dei condimenti siciliani di grande qualità. E per caso nasce, da un errore di stampa, il nome Fud della panineria che diventa Fud Bottega Sicula. Con genialità tutti i nomi vengono scritti in un inglese un po’ originale, vale a dire come si pronunciano letteralmente, quindi in una lingua scritta inventata che Andrea battezza Fuddish: food diventa fud, chicken diventa cicchen, Wi-Fi diventa uai fai, fino ad arrivare a shek che sarebbe asino, in siciliano sceccu. Chiaro che il divertimento comincia

leggendo i vari tabelloni e il menu, ancor prima di gustare la cucina.

Per l’offerta gastronomica niente gourmet, ma una ricerca minuziosa della miglior materia prima, essenzialmente siciliana ma non

esclusivamente, e un estro nel sapere abbinare i vari prodotti e le particolari salse.

Shek Burgher - Fud si racconta in un libro Panini di Sicilia... fa venire fame

Shek Burgher

Il risultato è strepitoso, i panini sono buonissimi, il locale moderno ed elegante con le pareti tappezzate di prodotti siciliani in vendita, il personale giovane e sorridente. Così nasce Fud a Palermo, anche con una sede estiva all’aperto, e a Milano. In programma sono altre aperture anche all’estero, per un brand che ormai è conosciuto ed apprezzato.

Il successo porta notorietà, Fud e Andrea Graziano diventano must della ristorazione e come spesso succede l’imprenditore, che ha raggiunto il successo, pensa a realizzare qualcosa che celebri lui, ma specialmente la sua attività. Graziano allora contatta l’editore Giunti e nasce l’idea di scrivere un libro. L’iniziativa affascina Elisa Menduni, una giornalista toscana che vive a Roma e che fa anche la consulente gastronomica. Nasce così “Panini di Sicilia”.

Andrea Graziano con in mano Panini di Sicilia - Fud si racconta in un libro Panini di Sicilia... fa venire fame

Andrea Graziano con in mano Panini di Sicilia

L’autrice ha saputo mettere nero su bianco la filosofia, le caratteristiche, l’essenza dell’attività di Andrea Graziano. Direte voi: “Alla fine solo panini sono”. Invece non è così e la lettura del libro lo lascia intendere bene.

Si comincia descrivendo i tanti prodotti di eccellenza che la Sicilia sa offrire, prodotti che poi si ritrovano nelle preparazioni di Fud; segue l’interessante storia che abbiamo succintamente riportato.

Titolo: Panini di Sicilia

Autore: Elisa Menduni

Editore: Giunti

Pagine: 159

Prezzo: 19 euro

Leggi l’articolo completo su www.allfoodsicily.it

Per informazioni: www.fud.it

HOME
 > 
LIBRI e GUIDE
 > 
LIBRI
 > 
Fud si racconta in un libro
Panini di Sicilia… fa venire fame – Italia a Tavola

Recommended Articles

Leave a Reply