Energetiche, depurative e stimolanti: 7 motivi per amare le fragole

energetiche,-depurative-e-stimolanti:-7-motivi-per-amare-le-fragole

Le fragole sono uno dei frutti più amati e consumati in Italia: malgrado il periodo di raccolta non sia molto lungo, sono un vero e proprio simbolo della bella stagione, succose e zuccherine, ma anche ricche di benefici. La loro bellezza nasconde una storia mitologica molto romantica: si narra che Venere, distrutta dalla morte di Adone per mano del Dio Marte, pianse disperatamente sul suo corpo: le lacrime una volta giunte a terra si trasformarono in piccoli cuori rossi, le fragole. Ma non serve questa affascinante leggenda per amarle: dolci e delicate, nascondono una serie di proprietà importanti per la nostra salute.

La fragola, un “finto” frutto

Non molti sanno che la fragola, in realtà, non è esattamente un frutto: è la sua infiorescenza. La pianta del genere Fragaria, infatti, produce delle infiorescenze ingrossate, le fragole, mentre i frutti sono i puntini neri che tutti chiamiamo “semi”. Nel mondo esistono molte varietà di fragole, ma quella che mangiamo oggi dovrebbe essere frutto dell’incrocio fra la varietà europea e quella del Sud America, cilena in particolare. Il Cile, infatti, è ancora oggi il maggior produttore di fragole al mondo.

1. Sostengono il sistema immunitario

Grazie al loro contenuto di vitamina C, le fragole sono importanti per la buona funzionalità del nostro sistema immunitario. Mangiare 100 grammi fragole, infatti, equivale a coprire la dose necessaria per una giornata di vitamina C (ne contengono circa 54 mg): dal momento che in estate le arance non ci sono, le fragole possono essere considerate un ottimo sostituto.

2. Regolano lo zucchero e aiutano il metabolismo

Le fragole aiutano a regolare i livelli di zucchero nel sangue, evitando i picchi glicemici: questo significa che prevengono l’ipoglicemia e il diabete, ma anche gli aumenti di peso repentino e gli sbalzi d’umore. Inoltre, stimolano l’uso dei lipidi che si accumulano nel nostro corpo, grazie all’azione di importanti antiossidanti come le antocianine.

3. Riducono gli stati allergici

Uno dei problemi principali della primavera è la massa di polline e altre sostanze nell’aria che possono provocare allergie; le fragole ci vengono in aiuto anche su questo fronte perché, grazie all’azione degli acidi fenolici che contengono: questi, infatti, sono efficaci nel ridurre o bloccare i processi biochimici che provocano le reazioni allergiche.

4. Aiutano memoria e concentrazione

Nei cambi di stagione, si sa, buon umore, concentrazione e memoria possono essere carenti. Niente paura, le fragole possono migliorare anche questi aspetti: grazie alla presenza di importanti sali minerali come il potassio (le fragole ne contengono 153 mg ogni 100 grammi), ma anche ai già citati antociani che, in particolare, sarebbero in grado di stimolare la buona funzionalità della memoria.

5.  Fanno bene a denti e ossa

Le fragole contengono un elevato livello di antiossidanti, le famose antocianine, responsabili del loro colore, ma non solo: tutto questo le fa essere utili contro i dolori reumatici, le artriti, l’asma. Contengono anche xilitolo, sostanza dall’elevato potere sbiancante, in grado di aiutare la salute dei denti tutelandoli da placca, tartaro e alitosi.Naturalmente, queste sostanze aiutano anche a rallentare l’invecchiamento precoce, tutelando in particolare pelle e capelli.

6. Aiutano la diuresi

Le fragole sono composte al 90% da acqua e apportano poche calorie; la presenza di sali minerali e fibre, insieme a questo grande quantitativo di acqua, rende le fragole importanti per la diuresi e per la depurazione del corpo. Inoltre, le stesse sostanze aiutano nella riduzione della ritenzione idrica e della cellulite.

7. Forniscono uno sprint di energia

Il contenuto di sali minerali delle fragole, in particolare potassio, calcio, ferro e magnesio, permette alle fragole di fornirci una carica di energia ideale per questo periodo, quando il cambio di stagione può provocare problemi. Inoltre, i sali minerali sono responsabili della regolazione dell’umore e del buon funzionamento muscolare.

Recommended Articles

Leave a Reply