Delivery e teatro: il Pastificio Leonessa sostiene Consegne, la performance sui rider

delivery-e-teatro:-il-pastificio-leonessa-sostiene-consegne,-la-performance-sui-rider
Delivery e teatro: il Pastificio Leonessa sostiene Consegne, la performance sui rider

Metti un delivery a cena, con la consegna di un rider: non stiamo parlando “solo” di consegne a domicilio, ma di un vero e proprio spettacolo da “ricevere” a casa. E di un pastificio, da sempre impegnato nel mondo della cultura, che sostiene la narrazione di questa figura conosciuta eppure, a modo suo, nuova: anche i rider, infatti, sono stati “eroi” durante i mesi di lockdown, spesso gli unici ad aggirarsi per le città vuote con l’obiettivo di portare nelle case degli italiani non una semplice cena, ma anche un po’ di spensieratezza.

Cos’è Consegne, una performance da coprifuoco

Dopo il debutto a Bologna dello scorso novembre firmato della compagnia Kepler-452, a fine anno è arrivato anche a Napoli uno spettacolo d’eccezione: si tratta di “Consegne, una performance da coprifuoco” a cura del Collettivo lunAzione. Una performance incentrata sull’evoluzione della figura del rider, elemento così importante durante l’ultimo anno: un incontro improbabile tra un attore travestito da rider e uno spettatore travestito da destinatario, che tentano di comunicare e capirsi in una città deserta e buia.

Con un adattamento creato ad hoc per Napoli da Eduardo Di Pietro, lo spettacolo è sostenuto dal Pastificio Artigianale Leonessa, uno storico pastificio campano che ha deciso di seguire il nuovo progetto del Collettivo lunAzione, offrendo a tutti gli spettatori un’invitante e golosa sorpresa. Da sempre legato al mondo della cultura, il pastificio ha scelto di investire su un progetto in cui è il teatro ad andare dagli spettatori, in un momento davvero complicato per entrambe le categorie.

Un corriere si sposta per le vie di una città, per effettuare la sua consegna: attraversa le strade desolate con il suo cubo colorato sulle spalle, affrontando vento e pioggia. Lo spettatore – o gli spettatori che vivono nella stessa abitazione – segue sulla piattaforma Zoom il percorso-performance della consegna, che condurrà il rider a bussare alla porta per l’incontro finale, facendo recapitare al destinatario della consegna una dedica speciale. Sarà il mittente a decidere cosa inviare: un messaggio audio, video o scritto o ciò che gli viene in mente comunicare e stupire il suo destinatario.

“Il progetto, così interessante e genuino, ci ha fulminato” ha spiegato spiega Eduardo Di Pietro. “Ci siamo messi al lavoro con una certa urgenza, pensando al momento in cui saremmo scesi in strada per il pubblico partenopeo. Consegne è uno schiaffo al presente, con tutti i vincoli e le difficoltà del quotidiano: rispetta i protocolli di sicurezza, ma allevia la solitudine del coprifuoco”.  Il costo del biglietto è di 15 euro, comprensivo della consegna: per info e prenotazioni potete scrivere all’indirizzo aperte info@collettivolunazione.it, o chiamare il numero 3349648516.

Recommended Articles

Leave a Reply