Con questi semplici e pratici consigli su come conservare la menta l’avremo sempre fresca e pronta per profumare e decorare tutti i nostri piatti e bevande

con-questi-semplici-e-pratici-consigli-su-come-conservare-la-menta-l’avremo-sempre-fresca-e-pronta-per-profumare-e-decorare-tutti-i-nostri-piatti-e-bevande

La menta è una pianta utilizzata da sempre, per tutte le sue innumerevoli proprietà benefiche. Si può infatti utilizzare in mille modi. A partire da condimento ai nostri piatti, soprattutto estivi, cocktail, si pensi al Mojito, a finire come tisana, o a trasformarsi in collutorio freschissimo. Le sue foglie, fresche e profumate, hanno proprietà calmanti e disinfettanti, e favorisce la digestione.

Il suo profumo fresco è piacevole ed inconfondibile. È una pianta quattro stagioni e facilmente coltivabile anche da chi non ha il pollice verde. Ma, se non l’abbiamo a disposizione sempre, come conservare la menta fresca come appena raccolta? Con questi semplici e pratici consigli su come conservare la menta l’avremo sempre fresca e pronta per profumare e decorare tutti i nostri piatti e bevande. La Redazione, come nell’articolo “Ecco dei semplici trucchi per conservare le banane”, oggi consiglia i Lettori su come conservare più a lungo la menta.

Spirulina

Se si vuol conservare la menta più a lungo, si può, innanzitutto metterla in freezer. Lavare sotto acqua corrente, disporre le foglie sulla carta da forno e congelarle. Una volta congelate, si possono conservare nel congelatore in sacchetti per alimenti. In alternativa, possono tritarsi e mettersi con un cucchiaino nel contenitore per il ghiaccio, con un po’ d’acqua. Avremo dei cubetti ottimi per le nostre bevande.

Altro metodo per avere sempre la menta è quello di essiccarla. In tal modo, si potrà utilizzare per infusi o tisane, o come condimento alle nostre pietanze. Ecco il procedimento: racchiudere in piccoli mazzetti, e appenderli per lo stelo, in un luogo arioso e senza luce. Una volta essiccata, dovrà conservarsi in un contenitore di vetro, asciutto e ben chiuso.

Se, invece, la si vuol conservare fresca per un paio di settimane, metterla in frigorifero, nel seguente modo. Prendere un paio di fogli dei rotoloni di carta da cucina, metterli uno sull’altro. Bagnare leggermente i fogli con acqua fredda e strizzarli bene. Successivamente, poggiarvi la menta e arrotolarla. Mettere poi in un contenitore chiuso ermeticamente e conservarla in frigo per una o due settimane.

Recommended Articles

Leave a Reply