Come un singolo ingrediente può cambiare la riuscita di una famosissima ricetta fresca ed estiva a base di pesce

come-un-singolo-ingrediente-puo-cambiare-la-riuscita-di-una-famosissima-ricetta-fresca-ed-estiva-a-base-di-pesce

Tutti gli amanti dei piatti a base di pesce rimarranno stupiti per come può cambiare la riuscita di una famosissima ricetta fresca ed estiva a base di pesce con un singolo ingrediente.

In particolare gli spaghetti con le vongole sono uno dei piatti tradizionali che vengono proposti in molti menù dei ristoranti. Per ricreare lo stesso gustoso sapore, basterà puntare sul pesce indubbiamente fresco e sulla cremina che dovrà essere preparata con l’ingrediente chiave, il burro.

Spirulina

Con l’aggiunta di questo ingrediente, il piatto cambierà sapore ed aspetto. Inoltre la preparazione della ricetta è molto semplice e veloce, quindi bisogna solo provarla subito.

Ingredienti

  • 1 kg vongole
  • 500 g spaghetti
  • mezzo bicchiere vino bianco
  • prezzemolo fresco
  • peperoncino
  • burro
  • aglio
  • sale

Procedimento

Prendere le vongole e riporle a bagno in una bacinella con acqua fresca e leggermente salata per almeno due ore. Durante questo tempo, bisognerà cambiare almeno una volta l’acqua. Con questa tecnica non si correrà il rischio di trovare la sabbia nel piatto di pasta, bensì resterà sul fondo della bacinella.

Prendere una padella e inserire 3 noci di burro e uno spicchio d’aglio e lasciare sul fuoco lento, giusto qualche attimo per far sciogliere il burro. Successivamente versare le vongole e farle aprire a fuoco lento e senza girarle.

Togliere man mano le vongole aperte e sgusciare una parte e riporle in un piatto. La cremina rimasta sul fondo della padella, dovrà essere filtrata e successivamente lasciata rapprendere a fuoco basso in un altro pentolino.

In una padella, inserire un po’ di burro, un pizzico di peperoncino, il prezzemolo tritato a mano. Lasciar saltare tutte le vongole per qualche minuto e sfumare con mezzo bicchiere di vino.

Aggiungere a questo sughetto finale la cremina, che è stata filtrata e messa da parte inizialmente e lasciar saltare in padella per qualche minuto. Infine aggiungere gli spaghetti cotti precedentemente al dente e insaporire per bene la pasta. Servire gli spaghetti e vongole ancora caldi con un ciuffetto di prezzemolo.

Recommended Articles

Leave a Reply