Come riciclare il panettone non consumato a Natale

come-riciclare-il-panettone-non-consumato-a-natale

I panettoni sono dolci della tradizione italiana ai quali difficilmente si rinuncia per le feste. Quelli artigianali, in particolare, sono deliziosi e possono essere consumati accompagnati da creme, panna montata o così, al naturale.


Durante il periodo natalizio si comprano diversi prodotti, con il rischio, magari, di sovrastimare quello che verrà poi effettivamente mangiato. Buttare del cibo ancora commestibile è sempre sbagliato.


Pertanto, vediamo un modo per evitarlo e quindi come riciclare il panettone non consumato a Natale: il crumble di panettone e mele.

Ingredienti

  • 300 gr. di panettone;
  • 3 mele medie;
  • 30 gr. di zucchero;
  • 20 gr. di zucchero a velo;
  • 180 gr. di ricotta;
  • 1 arancia non trattata;
  • cannella q.b.

Preparazione del delizioso crumble post-natalizio

Per prima cosa accendere il forno a 180 gradi, ventilato.


Lavare bene l’arancia ed asciugarla., poi grattugiare la sua scorza e spremerne il succo. Sbucciare dunque le mele e ridurle a cubetti, dopodiché versarle sopra succo e scorza e mescolarle.


Adesso si può trasferire tutto in una ciotola ed aggiungere un cucchiaio di zucchero.


Mescolare in un’altra ciotola la ricotta ed unire ad essa due cucchiai di zucchero e la cannella. Amalgamare finché si otterrà una crema omogenea. Aggiungere alla crema di ricotta le mele tagliate a cubetti.


Non resta che tagliare a cubetti anche il panettone avanzato.

Smartwatch

Trasferire il composto nelle cocotte adatte alla cottura da forno ed aggiungerci sopra i cubetti di panettone.


Mettere nelle cocotte due terzi di crema e un terzo di cubetti di panettone. Coprire con carta d’alluminio le cocotte e far cuocere in forno per circa 10 minuti. Rimuovere il foglio di alluminio e far cuocere per altri 5 minuti. Sfornare e servire con una spolverata di zucchero a velo per guarnire.

Ecco come riciclare il panettone non consumato a Natale in modo semplice e veloce: questo crumble può essere consumato per una colazione golosa o come dessert alternativo.

Recommended Articles

Leave a Reply