Come pulire il microonde con metodi naturali

come-pulire-il-microonde-con-metodi-naturali

Elettrodomestico ormai immancabile nelle nostre cucine, il forno a microonde ci corre in aiuto quando abbiamo poco tempo per cucinare, se vogliamo scongelare o riscaldare il cibo per una cena dell’ultimo momento, ma anche per cuocere con un metodo alternativo alla classica padella. Usandolo quotidianamente, il forno a microonde può facilmente sporcarsi: residui di cibo possono attaccarsi alle pareti e creare fastidiose incrostazioni e il piatto può diventare un ricettacolo di macchie; come pulirlo in modo semplice ed efficace evitando prodotti chimici e usando ciò che abbiamo in casa? Ecco tre metodi naturali per portare il vostro microonde a splendere come appena acquistato.

1. Aceto bianco

Se siete avvezzi alle pulizie casalinghe con metodi naturali sapete che l’aceto è certamente tra i vostri alleati più fedeli e anche nel caso del microonde può correre in vostro aiuto. Per prima cosa, rimuovete il piatto del microonde e lavatelo con acqua e aceto o in lavastoviglie, poi procedete in questo modo: riempite un bicchiere di acqua, aggiungete due cucchiai di aceto bianco e accendete il forno alla massima temperatura per 5 minuti. Finito il tempo di riscaldamento della soluzione, aspettate che il vapore prodotto si depositi sull’intera superficie interna del forno e, dopo qualche minuto, eliminate il grasso accumulato con l’aiuto di una spugnetta per i piatti. In ultimo, pulite con un panno imbevuto di acqua e aceto e asciugate bene.

2. Limone

Proprio come l’aceto, anche il limone può aiutarci a pulire, igienizzare e profumare il vostro forno a microonde: tutto quello che dovrete fare è tagliarne uno a metà, sistemarlo su un piatto con la parte tagliata verso il basso e aggiungere due cucchiai di acqua, inserire il piatto nel microonde e azionare quest’ultimo alla massima temperatura per un minuto. Al suono del “bip”, estraete il piatto e passate nel microonde un panno inumidito con acqua e succo di limone. Il vostro forno a microonde tornerà brillante e profumato come appena acquistato.

3. Bicarbonato di sodio

Se il vostro forno a microonde è un concentrato di macchie e incrostazioni allora il bicarbonato di sodio è il rimedio naturale che fa per voi. Sciogliete due cucchiai di bicarbonato in mezzo litro di acqua e fate scaldare la soluzione nel microonde per 5 minuti alla massima potenza: il calore scioglierà il bicarbonato e produrrà un vapore che, attaccandosi alle pareti interne del forno, scioglierà il grasso accumulato e le incrostazioni. Vi basterà quindi un panno umido o una spugnetta per i piatti per rifinire la pulizia e rendere il vostro forno a microonde come nuovo. Per le incrostazioni più resistenti, potete anche preparare una pasta abrasiva a base di acqua e bicarbonato (in proporzione 1:3) e usarlo per strofinare la superficie sporca prima di ripassare un panno umido.

Recommended Articles

Leave a Reply