Come non buttare il pane raffermo preparando un dolce squisito

come-non-buttare-il-pane-raffermo-preparando-un-dolce-squisito

Chi non ha mai pensato che buttare il pane fosse un vero e proprio spreco? Ebbene ci sono molti modi per utilizzare il pane raffermo senza doverlo buttare, preparando un dolce davvero squisito.

La ricetta è molto semplice e non contiene nè burro, nè olio e ha una consistenza morbida, leggermente gommosa, in quanto non contiene neanche un pizzico di lievito. I croccanti fiocchi d’avena sono perfetti per rendere ancora più golosa la ricetta insieme alla crema inglese o in alternativa del miele o della marmellata.

Un altro dolce facile e goloso sono le girelle di pasta sfoglia con crema di arance pronte in pochi minuti.

Ingredienti per l’impasto

  • 250 g pane raffermo
  • 500 ml latte intero
  • 100 g zucchero
  • 150 g cioccolato fondente
  • 60 g pinoli
  • 1 pera
  • 2 uova
  • una manciata di fiocchi d’avena

Per la crema inglese da aggiungere a parte (facoltativa)

  • 1 tuorlo d’uovo
  • 30 g zucchero
  • 60 g latte intero
  • succo e buccia di una arancia piccola

Preparazione

Iniziare la preparazione del dolce la sera prima, prendendo il pane raffermo sminuzzato in piccoli pezzi e aggiungerlo in un recipiente ricolmo di latte e riposto in frigorifero coperto da pellicola trasparente per alimenti, tutta la notte. Il giorno successivo, prendere il pane dal frigorifero e frullarlo fino a quando non si otterrà una purea.

Nel frattempo far sciogliere il cioccolato fondente a bagnomaria e sbattere le uova. Successivamente aggiungere i pinoli, la pera tagliata a cubetti, lo zucchero, le uova precedentemente sbattute ed infine il cioccolato sciolto. Mescolare bene tutti gli ingredienti e accendere il forno a 180°C.

Prendere un tegame che dovrà essere ben imburrato e infarinato, versare l’impasto ed infine aggiungere i fiocchi di avena. Far cuocere il dolce per circa 45 minuti e controllare la cottura con uno stuzzicadenti. Durante la cottura, preparare la crema inglese, scaldando il latte a fuoco moderato con le bucce d’arancia in un pentolino.

A parte mescolare con una frusta da cucina il tuorlo d’uovo con lo zucchero e quando il latte sarà caldo, togliere la buccia di arancia e versare il composto di uova e zucchero. Mescolare continuamente prestando attenzione a non formare grumi ed infine versare il succo di un arancia piccola.

Tagliare la torta oramai cotta e intiepidita in tanti quadratini e accompagnarla con la crema inglese.

Recommended Articles

Leave a Reply