ciambella-red-velvet


Ciambella Red Velvet

Red velvet: la ricetta facile per una variante golosa

La ciambella red velvet è una torta simile alla classica red velvet cake, ma ha una preparazione molto più semplice e veloce che possiamo realizzare anche se non siamo bravissimi con le decorazioni.

La red velvet si chiama così perché è una torta rossa e morbida come il velluto (red velvet, in inglese, significa appunto “velluto rosso”). Tipica della cucina statunitense, la torta red velvet è molto scenografica e perfetta per le grandi occasioni, come ad esempio un compleanno, ma anche per rendere speciale una giornata qualsiasi, magari un pranzo della domenica.

Ciambella red velvet: come prepararla

Per fare la ciambella red velvet abbiamo bisogno naturalmente di uno stampo per ciambelle: la particolarità di questo dolce è che la farcitura si versa poi al centro, cosa che rende la ricetta molto più veloce e facile di tante altre. Ci basterà infatti solo sfornarla, farla raffreddare, sistemarla in un piatto da portata e versare la crema di farcitura nel buco del ciambellone.

La ricetta della ciambella red velvet con il frosting al formaggio si prepara in un’oretta circa e prevede l’utilizzo del latticello, un ingrediente molto usato nella cucina americana ma che in Italia si fa fatica a trovare in commercio, ecco perché noi abbiamo usato il latticello fatto in casa. In alternativa, si può anche usare il latticello “furbo” che Benedetta usa nella sua ricetta facile della red velvet, che si prepara in cinque minuti e si può usare sul momento.

ciambella red velvet

La lievitazione della nostra ciambella è fatta secondo la tradizione statunitense: non c’è il lievito ma una combinazione di bicarbonato e aceto bianco, che regala al dolce una consistenza leggermente più compatta e umida.

Come si ottiene il colore rosso della red velvet? Si usa del normalissimo colorante alimentare, che si aggiunge all’impasto alla fine della preparazione e si stempera leggermente con l’aggiunta di cacao amaro.

Farcitura e decorazione

Per la farcitura, abbiamo preparato un delizioso frosting al formaggio, usando semplicemente panna montata, zucchero a velo e formaggio cremoso. Mentre per la decorazione abbiamo usato dello zucchero a velo e le briciole che restano dopo aver rifilato la ciambella alla base, per farla stare ne dritta sul piatto da portata. Una trovata semplicissima ma di sicuro effetto!

Forza, mettiamoci all’opera e prepariamo insieme la ciambella red velvet: aspettiamo di vedere le foto della vostre versioni, inviatecele nei commenti!

Ciambella Red Velvet  Tempo Preparazione

per l’impasto

  • 3 uova
  • 280 g farina
  • 180 g zucchero
  • 200 ml di latticello
  • 150 ml di olio di semi
  • 1 cucchiaio cacao 10 g
  • 1 cucchiaino estratto vaniglia
  • 1 cucchiaino bicarbonato
  • 1 cucchiaio aceto bianco
  • 1 cucchiaio colorante alimentare rosso
  • 1 pizzico sale

per il frosting

  • 250 g formaggio cremoso
  • 150 ml panna fresca
  • 100 g zucchero a velo

per decorare

  • zucchero a velo q.b.

Recommended Articles

Leave a Reply