cannoli-di-pandoro

I cannoli di pandoro sono una vera e propria delizia, c’è poco da dire. Non solo, ma sono anche scenografici e abbastanza facili da fare. In più, volete mettere la soddisfazione di portare in tavola dei cannoli fatti in casa, completamente artigianali?? Se non vi ho ancora convinto, pensate a questo: sono uno modo per servire il pandoro in maniera originale e diversa dal solito, ma sono anche un’ottima idea riciclo che potete sfruttare nei giorni successivi all’apertura del pandoro, in modo da consumarlo più rapidamente 😉
Insomma, se ancora non avevate pensato a un dolcetto per questa sera, questi cannoli di pandoro potrebbero essere esattamente la ricetta che fa per voi! Ad ogni modo, sono il mio personale modo per augurarvi una serena Vigilia di Natale, sperando che possiate passarla con gli affetti più stretti :*

Procedimento per preparare i cannoli di pandoro

Tagliate le fette di pandoro a metà (in modo da trovarvi 10 diversi pezzi di pandoro) e appiattitele leggermente con un matterello.

Fate sciogliere una noce di burro in una padella antiaderente e fate dorere le fette di pandoro da entrambi i lati.

Create dei cilindretti di alluminio, larghi circa 3 cm e lunghi circa 10 (o almeno quanto il lato corto delle fette di pandoro): ve ne serviranno 10.
Avvolgete ogni pezzo di pandoro intorno al suo cilindretto di alluminio, quindi lasciatele compattare in frigo per circa 2 ore.

Quando i cannoli si saranno compattati per bene, riprendeteli e rimuovete delicatamente i cilindri di alluminio.
Preparate la farcitura: lavorate bene la ricotta con lo zucchero a velo, quindi aggiungete anche le gocce di cioccolato.

Travasate la farcitura in una sac-à-poche e farcite i cannoli, riempiendoli con la crema di ricotta.

I cannoli di pandoro sono pronti: decorate con le ciliegie e con lo zucchero a velo e serviteli.

Ricette correlate

Recommended Articles