Biscotti della Quaresima al cacao: ricetta tipica di Firenze

biscotti-della-quaresima-al-cacao:-ricetta-tipica-di-firenze

Stampa

Descrizione

I biscotti quaresimali fiorentini sono dei golosi dolcetti al cacao amaro a forma di lettere dell’alfabeto, che vengono preparati in Toscana durante il periodo che precede la Pasqua. La Quaresima è notoriamente un periodo di restrizioni, per cui questi frollini non contengono grassi e sono composti prevalentemente da albumi d’uovo, con l’aggiunta della scorza d’arancia per aromatizzare. Scoprite la ricetta tradizionale e provateli!


Ingredienti

  • 300 g di farina 00;
  • 350 g di zucchero a velo;
  • 220 g di albumi (circa 6);
  • 50 g di cacao amaro;
  • la scorza di un’arancia;
  • un pizzico di sale.

Istruzioni

  1. Setacciate all’interno di una ciotola la farina 00, il cacao amaro e lo zucchero a velo, dopodiché unite la scorza d’arancia e un pizzico di sale. Mescolate la miscela con una frusta.
  2. Montate a neve gli albumi e incorporateli delicatamente all’impasto, lavorandolo con cucchiaio fino a ottenere un composto molto morbido e perfettamente omogeneo.
  3. Trasferite l’impasto all’interno di una tasca da pasticcere dotata di beccuccio sottile e disegnate dei biscotti a forma di lettere dell’alfabeto, sopra una leccarda foderata con carta da forno e spennellata con dell’olio.
  4. Cuocete i biscotti quaresimali fiorentini nel forno statico preriscaldato a 150° e lasciateli cuocete per circa 10 minuti prima di sfornarli. Lasciateli raffreddare completamente prima di servirli.

Recommended Articles

Leave a Reply