Biscotti da inzuppo piemontesi, friabili e leggeri: come prepararli

biscotti-da-inzuppo-piemontesi,-friabili-e-leggeri:-come-prepararli

Stampa

Descrizione

I biscotti di Novara sono dei deliziosi dolcetti piemontesi simili ai savoiardi, preparati con una cremoso impasto senza burro, a base di farina, zucchero, uova fresche e un pizzico di bicarbonato. Sono dei biscotti da inzuppo molto semplici e leggeri, dal delizioso profumo di vaniglia e dalla friabilità unica. Provateli con il latte o con un tè caldo nel pomeriggio: sono così buoni che uno tira l’altro!


Ingredienti

  • 240 g di farina;
  • 150 g di zucchero semolato;
  • 4 uova medie;
  • 1 bustina di vanillina;
  • 1 pizzico di bicarbonato.

Istruzioni

  1. Montate a lungo le uova con lo zucchero semolato, fino a ottenere un composto chiaro e spumoso. Incorporate la farina setacciata con un pizzico di bicarbonato e la vanillina, mescolando l’impasto con una frusta affinché non si formino grumi.
  2. Trasferite l’impasto ottenuto all’interno di una sac à poche e create i biscotti di Novara sopra una leccarda foderata con carta da forno: la forma originale di questi dolcetti è ovale, simile a quella dei Pavesini.
  3. Lasciate riposare i biscotti i Novara per circa 15 minuti, dopodiché infornateli a 220° per 5 minuti. Sfornateli, girateli facendo attenzione a non scottarvi e lasciateli essiccare per 10 minuti a 80°, per conferirgli una maggiore friabilità.

Recommended Articles

Leave a Reply