Benedetta Parodi ci svela la ricetta della Lime Merengue Pie – FOTO

benedetta-parodi-ci-svela-la-ricetta-della-lime-merengue-pie-–-foto

Benedetta Parodi prepara la sua nuova ricetta: Lime Merengue Pie con una tecnica facilissima per mettere d’accordo tutti, grandi e piccini

Benedetta Parodi continua a farsi amare da tutti i suoi followers con ricette sempre facili da realizzare e molto economiche. Aspetti che in pochi anni l’hanno resa una delle food blogger e giornaliste più conosciute nel panorama italiano. Scopriamo insieme l’ultima ricetta postata sulla sua pagina Instagram.

La Lime Merengue Pie 🥧 – scrive Benedetta – è una delle torte preferite di Fabio. Me l’ha insegnata la mia nipotina che vive in Sudafrica e ha un trucco: la crema si prepara in un attimo perché́ si usa il latte condensato e la meringa viene passata in forno per prendere colore. Più facile di cosi!!!

LEGGI ANCHE -> Benedetta Fatto in casa, la ricetta del plumcake al cioccolato – VIDEO

Ingredienti per la Lime Merengue Pie

  • 400 gr di biscotti digestive
  • 250 gr di burro
  • 450 ml di latte condensato
  • 4 uova
  • il succo di 2 lime
  • 8 cucchiai di zucchero
  • 1 cucchiaino di lievito

Procedimento

Tritare i biscotti mentre mettete a sciogliere il burro. Mescolare insieme. Trasferire il composto in una tortiera a cerniera con la base foderata di carta forno.

Comprimere bene il composto con le mani e creare la base della torta salendo anche lungo i bordi della tortiera. In una ciotola sbattere i rossi dell’uovo, il latte condensato e il succo di lime. Versare sulla base della torta.

Visualizza questo post su Instagram

😘

Un post condiviso da Benedetta Parodi (@ziabene) in data:

Montare i bianchi con lo zucchero e il lievito fino a che non sono ben sodi. Trasferire i bianchi montati sulla torta. Cuocere in forno a 180 gradi per 15 minuti. E buon appetito a tutti.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter

Recommended Articles

Leave a Reply