Anche a Milano c’e’ la variante della Pasticciera riso e zafferano.

Pastiera milanese con riso e zafferano: ricetta pasquale alternativa

Pastiera milanese con riso e zafferano: ricetta pasquale alternativa

La pastiera milanese con riso e zafferano è una deliziosa ricetta che nasce dall’incontro tra due grandi classici della cucina napoletana e lombarda.

La classica pastiera napoletana è tra i dolci pasquali più amati della cucina partenopea, merito della sua friabile frolla e del morbido ripieno di ricotta e grano cotto aromatizzato all’arancia. Ora chiudete gli occhi e provate a immaginare una pastiera milanese con riso e zafferano: la ricetta nasce nel laboratorio della Pasticceria Martesana, dall’estro creativo del maestro pasticcere Vincenzo Santoro, ed è un vero trionfo di cremosità, originalità ed eleganza. Sappiamo bene che la pastiera è considerata da molti un pilastro intoccabile della pasticceria campana, ma vale la pena provare questa nuova variante con mascarpone.

Per la base:

  • 1 dose di pasta frolla classica.

Per il ripieno:

  • 200 g di riso Carnaroli;
  • 500 ml di latte intero;
  • 100 g di zucchero semolato;
  • 300 g di mascarpone;
  • 200 g di ricotta vaccina;
  • 2 uova medie;
  • 2 bustine di zafferano.
  • Versate il latte all’interno di una casseruola, unite lo zucchero e portatelo a ebollizione. Incorporate il riso Carnaroli e lasciatelo cuocere a fuoco dolce fin quando non assume una consistenza morbida e cremosa.
  • Unite lo zafferano durante gli ultimi minuti di cottura, così da aromatizzare il risotto. Una volta pronto, lasciatelo raffreddare all’interno della casseruola e dedicatevi alla crema.
  • Lasciate sgocciolare la ricotta vaccina dal siero all’interno di un colino, dopodiché setacciatela e lavoratela con il mascarpone. Unite alla crema anche una bustina di zafferano disciolto in 2 cucchiai di latte caldo.
  • Trasferite il risotto allo zafferano ormai freddo all’interno di una ciotola e incorporate sia le uova che la crema di ricotta e mascarpone. Lavorate il tutto fino a ottenere un composto omogeneo.
  • Stendete la pasta frolla fredda con un mattarello e con la sfoglia ottenuta foderate uno stampo alto circa 3 cm, precedentemente imburrato e infarinato. Farcite la frolla con il ripieno di riso allo zafferano e livellatelo con una spatola.
  • Completate la pastiera milanese decorandola in superficie con delle losanghe di pasta frolla, dopodiché cuocetela per circa 1 ora nel forno statico preriscaldato a 170°. Lasciatela raffreddare prima di servirla.

Recommended Articles