50Top Pizza: tutti i premiati

50top-pizza:-tutti-i-premiati

Francesco Martucci vince ancora: la sua i Masanielli sono anche per quest’anno la miglior pizzeria al mondo. Lo dice la quinta edizione di 50Top Pizza, che per il 2021 lo insignisce per la terza volta del primo posto sul podio. Seguito da 10 Diego Vitagliano a Napoli e da Seu Pizza Illuminati di Pier Daniele Seu a Roma. Con un bel balzo, per questi ultimi, rispettivamente da 20esimo e 7imo posto nel 2020. Inoltre Diego Vitagliano vince anche il titolo di Pizzaiolo dell’Anno 2021.

La guida

Curata da Barbara Guerra, Albert Sapere e Luciano Pignataro, la nuova guida 50Top Pizza segnala che tra le Pizzerie Top – cioè dal 1 al 50esimo posto, poi fino a 100 sono tutte Grandi Pizzerie – il trionfo è tutto campano, con 29 insegne. Segue il Lazio, con 13 locali, che batte di un solo posto la Lombardia (12). Quindi Toscana (10), Veneto e Piemonte (6), Puglia, Sicilia e Sardegna (4), Abruzzo (3), Emilia-Romagna e Marche (2), Basilicata, Calabria, Liguria, Trentino-Alto Adige e Umbria (1). La guida 2021 italiana è completata dalle 293 Pizzerie Eccellenti sparse per lo stivale.

Tutti i premi

Per gli Italian Special Awards 2021, oltre al premio per Vitagliano, anche quello di Giovane Pizzaiolo dell’Anno 2021, che va a Luca Mastracci di Pupillo Pura Pizza, a Frosinone. La Pizza dell’Anno è la Capricciosa di Qvinto (in foto), a Roma. La Miglior Proposta di Fritti è quella di 180g Pizzeria Romana, di Jacopo Mercuro, mentre la miglior Frittatina di Pasta dell’Anno è sempre de I Masanielli. Pizzeria Novità dell’anno è invece l’Antica Friggitoria Masardona a Roma, mentre il premio Performance dell’Anno lo ha vinto BOB Alchimia a spicchi, di Montepaone Lido (CZ). Il premio Pasticceria in Pizzeria va a Impastatori Pompetti, di Roseto degli Abruzzi (TE), mentre la Pizza Dolce dell’Anno è l’Assoluto di Pesche di Seu Pizza Illuminati. Miglior Servizio di Sala a I Masanielli di Sasà Martucci, a Caserta, mentre la Migliore Carta dei Vini 2021 è quella de La Cascina dei Sapori, a Rezzato (BS). Premio Migliore Carta delle Birre 2021 è per Pizzeria da Ezio, di Alano di Piave (BL), mentre la Migliore Carta degli Oli Extra Vergine d’Oliva 2021 è di Grigoris, a Mestre (VE).

Il riconoscimento per Innovazione e Sostenibilità Ambientale 2021 è stato attribuito a Crosta, Milano, mentre il premio Identità Territoriale 2021 l’ha portato a casa la Sardegna, con Pizzeria Panetteria Bosco, di Tempio Pausania (SS). Per concludere con il riconoscimento Benemerito della Pizza 2021, che è andato ad Alessandro Marinacci e Claudio Sebillo, organizzatori di Pizza Village.

Tra le grandi novità, infine, l’assegnazione del Forno Verde, che contraddistingue i locali che si sono particolarmente distinti per attenzione alla sostenibilità ambientale. A portarlo a casa sono stati Le Grotticelle – Caggiano (SA), Pupillo Pura Pizza (Frosinone), Pizzeria da Ezio – Alano di Piave (BL) e Fandango – Potenza.

Se vuoi aggiornamenti su 50Top Pizza: tutti i premiati inserisci la tua email nel box qui sotto:

Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi di cui alla presente pagina ai sensi dell’informativa sulla privacy.

Abbiamo ricevuto la tua richiesta di iscrizione. Se è la prima volta che ti registri ai nostri servizi, conferma la tua iscrizione facendo clic sul link ricevuto via posta elettronica.

Se vuoi ricevere informazioni personalizzate compila anche i seguenti campi opzionali.

Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi di cui alla presente pagina ai sensi dell’informativa sulla privacy.

Recommended Articles

Leave a Reply