Zuppa di seppie con spinaci e pomodoro: come cucinarla

zuppa-di-seppie-con-spinaci-e-pomodoro:-come-cucinarla

Stampa

Descrizione

La ricetta delle seppie in zimino è un grande classico della cucina ligure, preparato con ingredienti semplici e genuini: pomodorini, cipolla e bietole fresche, talvolta sostituite con degli spinaci o con un mix di erbette. Il zimino è una zuppa tipica della cucina marinara (è nota anche la variante con il baccalà) ma la tradizione è assai più varia, tant’è che spesso viene cucinata anche con i ceci. Ciò che non può mai mancare è il pane casereccio, da inzuppare nel delizioso sughetto, ricco di sapori e profumi. Scoprite subito come cucinare questa antica specialità, seguendo le nostre indicazioni.


Ingredienti

  • 600 g di seppie pulite;
  • 500 g di bietole fresche;
  • 250 g di pomodorini;
  • 1 cipollotto;
  • 1 spicchio d’aglio;
  • 1/2 bicchiere di vino bianco;
  • q.b. olio extravergine d’oliva;
  • q.b. sale e pepe.

Istruzioni

  1. Tritate finemente il cipollotto e fatelo imbiondire all’interno di un capiente tegame con un filo d’olio extravergine d’oliva e uno spicchio d’aglio per insaporire.
  2. Unite al soffritto le seppie tagliate a pezzetti e fatele insaporire a fuoco vivace, dopodiché sfumatele con i vino bianco e unite anche le bietole affettate finemente e i pomodorini pelati e schiacciati con una forchetta.
  3. Aggiungete poca acqua sul fondo, coprite e lasciate cuocere le seppie in zimino per circa 30 minuti a fuoco dolce, mescolandole di tanto in tanto. A fine cottura, verificate che siano correttamente salate e servitele ancora calde con del pane.

Recommended Articles

Leave a Reply