Zelten: delizia di Natale

zelten:-delizia-di-natale

Un dolce immancabile sulle tavole natalizie in Trentino Alto-Adige, una delle preparazioni più rappresentative dell’arte dolciaria trentina, a base di frutta secca e canditi: lo Zelten. Il nome deriva dal termine tedesco “selten”, che significa “raramente”, proprio perché lo Zelten veniva preparato una volta l’anno ed esclusivamente a Natale.

Ecco la ricetta del gustoso dolce firmata da Cristian Bertol, chef di Villa Orso Grigio a Ronzone (TN).

Ingredienti

Farina tipo “0”: 500 g

Latte intero: 250 g

Lievito di birra: 20 g

Burro: 80 g

Tuorlo: 80 g

Zucchero: 80 g

Miele: 20 g

Uva sultanina: 200 g

Fichi secchi: 200 g

Noci sgusciate: 200 g

Mandorle: 100 g

Macedonia di frutta candita: 100 g

Pinoli: 100 g

Sale: 5 g

Procedimento

Impastare la farina, il latte, il lievito (sciolto in un po’ di latte tiepido), il burro, i tuorli, lo zucchero e il miele. Quando l’impasto sarà ben incordato, aggiungere tutta la frutta secca tagliata a dadini e l’uvetta precedentemente fatta macerata in un po’ di rum. Fare riposare l’impasto per 2 ore e stenderlo su una teglia infarinata, spennellare con uovo e decorare con frutta secca. Lasciar riposare per altri 30 minuti e cuocere a 180 °C per 35-40 minuti.

Recommended Articles

Leave a Reply