Volete mantenere i vostri risultati? Ecco cosa mangiare dopo la palestra

volete-mantenere-i-vostri-risultati?-ecco-cosa-mangiare-dopo-la-palestra

Ecco tutto ciò che dovete sapere su cosa mangiare dopo la palestra e i segreti per una corretta alimentazione post-allenamento.

Sapere cosa mangiare dopo la palestra è essenziale. L’alimentazione post-workout permette di recuperare i nutrimenti e le energie persi precedentemente. Tuttavia, ciò avviene solo se si consumano cibi ricchi delle giuste sostanze che il nostro organismo perde durante l’esercizio fisico e di cui, poi, ha bisogno. Non tutto fa bene o è adatto, per ogni pasto del giorno ci sono piatti indicati e utili a recuperare il giusto apporto nutritivo.

9 ricette autunnalli per la tua tavola

Cosa mangiare dopo la palestra
Cosa mangiare dopo la palestra

Cosa mangiare dopo l’allenamento in palestra

Durante un allenamento, l’organismo perde principalmente liquidi, attraverso la sudorazione. Per questo motivo, una delle cose più importanti da fare nel post-workout è bere acqua a sufficienza. Questa, insieme a cibi salutari, contrasta l’affaticamento e il verificarsi di crampi. Un altro importante consiglio è quello di assumere nutrienti entro 45 minuti dalla fine dell’attività. Non bisogna necessariamente essere fiscali, ma è buona abitudine non aspettare molto prima di mangiare. Quest’abitudine permettere all’organismo di sfruttare al meglio il lavoro fatto durante la sessione e facilitare lo sviluppo di massa muscolare.

Ciò che è certo è che, a qualsiasi ora, nel post-workout è meglio evitare il consumo di merendine. Per uno spuntino sano, scegliete un bicchiere di latte intero o di spremuta d’arancia. Questi due alimenti sono ottimi anche al mattino, se decidete di allenarvi molto presto. Per un’ottima colazione, potete accompagnarli con fette biscottate integrali, spalmate con marmellata, e frutta fresca o secca. Tutto ciò è ricco di acidi grassi essenziali – e facilmente digeribili -, proteine e carboidrati, insomma sostanze che vengono consumate durante l’attività fisica e che devono essere recuperate.

Alimentazione post-allenamento: cibi consigliati e quando assumerli

Così come nel pre-workout, anche nel post è essenziale assumere carboidrati complessi. Per un pranzo equilibrato, scegliete pane, pasta o riso integrali. Accompagnateli con olio evo o pomodoro. Un ottimo abbinamento è dato anche dall’aggiunta della ricotta o del formaggio (spalmabile o stagionato), di verdure – che siano crude o cotte – o carne magra (un’idea ottima sarebbe preparare un’insalata di pollo). Attraverso tutti questi alimenti, è possibile ristabilire il livello di glucosio nel sangue.

Importante, inoltre, è la frutta fresca di stagione che, insieme alle verdure, conferisce un buon apporto di vitamine e antiossidanti. In termini di proteine, ciò che fa la differenza è il parmigiano, uno dei formaggi migliori e ricco di calcio, minerali e sostanze nutritive in grado di ricostruire i muscoli. Tra i tanti cereali, invece, bisogna preferire l’avena, ricca di carboidrati complessi e fibre, che stabilizzano il livello di zuccheri.

Una corretta alimentazione dopo la palestra va osservata anche la sera. Per una cena equilibrata, sono indicate le verdure, crude o cotte e condite con olio evo. Accompagnatele con patate al forno o bollite – mai fritte – o pesce fatto alla griglia, come il salmone. Inoltre, anche le uova sono ottime, perché sono fonte di proteine e favoriscono l’aumento di massa muscolare. Per completare ogni pasto, non dimenticate di assumere frutta secca o fresca.

Recommended Articles

Leave a Reply