vesti-natural

abbigliamento green



Ti piace indossare abiti belli, comodi, originali, resistenti all’usura, che non creano problemi di allergie e soprattutto non danneggiano l’ambiente? Dai un’occhiata alle nostre proposte, da piccole realtà artigiane – che vendono anche on line – a marchi più conosciuti, fino a un portale che seleziona e recensisce brand di moda green. Non poteva mancare una proposta costumi

La moda è ai primi posti tra le industrie più inquinanti al mondo, seconda solo a quella della raffinazione degli oli.

Complice anche la pandemia, che ha risvegliato in tutti noi la necessità di un maggior rispetto dell’ambiente, si stanno moltiplicando in tutto il mondo – almeno in quello Occidentale – alternative alla moda classica, con l’utilizzo di materie prime rinnovabili e a basso impatto ambientale.

Vi proponiamo qualche interessante realtà che ha abbracciato l’idea che un abito indossato non debba nuocere né a chi lo porta né agli animali o all’ambiente.

Buona lettura e buoni acquisti!

Eticlò, etica ed estetica

Il nome di questo brand tutto italiano deriva dall’inglese etichal closet, letteralmente armadio etico, e l’obiettivo è proprio quello di sviluppare un’alternativa più eco e sana alla moda classica senza rinunciare allo stile e all’eleganza.

Eticlò propone una scelta di capi “sostenibili” a tutto campo: dalle materie prime, alla produzione, al commercio. Solo fibre naturali di produzione biologica e l’impiego di tinture eco. La produzione è interamente fatta in Italia, da aziende che assicurano alti standard qualitativi e una politica di tutela e rispetto dei diritti dei lavoratori.

E lo stile? I capi proposti da Eticlò sono pensati per durare nel tempo, una sorta di slow fashion in contrapposizione alla logica dell’usa e getta. Lo stile è essenziale, pulito, vagamente minimalista.

Le collezioni proposte sono dedicate principalmente alla donna, con qualche articolo anche per bambini e una serie di proposte per la biancheria da bagno e i tessili dedicati alla cucina.

Oltre a fare acquisti sul sito, potete trovare il negozio del brand nel centro di Bologna.

Eticlò

Via Clevature 22/E

Bologna

Filotimo, intreccio di virtù

Si tratta di una parola greca, di difficile traduzione, che in sintesi significa fare le cose al meglio delle proprie possibilità. Ed è questa la filosofia che anima questo brand, la voglia di creare abiti semplici e confortevoli che riescano a coniugare al meglio il rispetto dell’ambiente con il benessere della persona.

Per la produzione dei capi sono utilizzate solo fibre naturali, e tra queste sono scelte quelle a minor impatto ambientale, come canapa, ortica, lana, lino e seta.

Su ogni capo di Filotimo compare la scritta “Fatto in Italia, per davvero” non come provocazione ma per sottolineare che il 100% della produzione è realizzata nel nostro Paese, compresi bottoni, zip e tutti gli accessori correlati, garantendo così quell’eccellenza manifatturiera che accompagna da sempre l’Italia nel settore moda.

Un’altra particolarità di questo brand è il riciclo anche dei più piccoli pezzi di tessuto di scarto, utilizzati da Sonia Padovanello nel suo progetto Muriel, per la produzione di carta riciclata.

Oltre agli abiti da donna, Filotimo ha creato recentemente anche una linea Casa sostenibile, con articoli che vanno dagli asciugamani ai panni struccanti in canapa. Oltre agli acquisti sul sito, potete trovare tutti i prodotti della linea Filotimo presso il concept store Fil Good a Verona.

Filotimo

Fil Good

Via Amatore Sciesa 3/C

Verona

Nicoletta Fasani, stile eclettico

Da docente per corsi di sartoria dedicati a donne straniere o detenute a un presente da imprenditrice nel campo della moda sostenibile. Nicoletta Fasani ha creato il suo marchio nel 2010 creando un brand di abiti trasformabili e componibili che si possono indossare in modi diversi. Il top che diventa gonna o abito e il tubino che si trasforma in maglia o sciarpa.

I materiali delle sue collezioni sono scelti tra i più ecocompatibili, e quindi cotone biologico, lino, ortica, le migliori lane, il tutto lavorato da piccole realtà artigianali italiane.

Il negozio di Milano è sia punto vendita della collezione (acquistabile anche on line) sia laboratorio dove nascono le idee e i modelli dei vari abiti.

Inoltre, proprio qui si svolgono spesso laboratori per adulti e bambini in cui Nicoletta insegna come utilizzare stoffe di scarto per produrre collane senza utilizzare ago e filo.

Nicoletta fasani

Via Mantegazza 3

Milano

Casa gin, dall’intimo allo sport

Un brand piuttosto noto agli appassionati di moda eco e sostenibile, Casa gin produce intimo per donna e uomo, abbigliamento sportivo, costumi e poi abiti, pantaloni, t-shirt, tutto ottenuto con materie prime approvate dagli enti più affermati nella certificazione del tessile bio ed eco.

Tutte le fasi della produzione avvengono in aziende artigianali italiane che condividono gli stessi valori di tutela ambientale e dei lavoratori. Molte le materie prime impiegate. Per l’intimo, ad esempio, fibre speciali ottenute dal legno di eucalipto o di faggio.

Tutti i capi possono essere acquistati on line oppure presso i rivenditori autorizzati.

Repainted, eco anche in spiaggia

È un marchio totalmente italiano, che realizza costumi e abbigliamento da spiaggia utilizzando l’econyl, un materiale ottenuto dal recupero di materiali di scarto raccolti in mare, come reti da pesca e boe.

Questo tessuto offre una grande resistenza alla salsedine, al cloro, ai raggi uv, garantendo così nel tempo una migliore tenuta dei colori e della forma dei costumi.

Ogni anno le collezioni traggono ispirazione da uno specifico territorio o movimento artistico che vive nei disegni e nelle fantasie con cui vengono decorati i diversi capi.

È possibile acquistare i prodotti del loro marchio solo tramite il sito internet.

Repainted

Sustainable gate, una finestra sulla moda green

Nato più di un anno e mezzo fa, questo sito internet (sustainable.com) si propone di diventare uno dei più completi data base in materia di moda sostenibile, fornendo chiare e affidabili informazioni sui brand green ed etici – attualmente ne sono recensiti circa 800 – operanti nel settore dell’abbigliamento, delle calzature e degli accessori.

Nella sezione Be Conscious potete trovare informazioni sul mondo della moda e riflessioni, sempre corredate da fonti ufficiali, sulle criticità di questo importante settore economico. E tanti consigli per scoprire quanto può essere trendy la moda sostenibile.

Sustainable gate



Recommended Articles

Leave a Reply