Tutti i modi di utilizzare le uova di Pasqua per non sprecarne nemmeno una briciola

tutti-i-modi-di-utilizzare-le-uova-di-pasqua-per-non-sprecarne-nemmeno-una-briciola

La Pasqua è alle porte e in ogni casa si pensa già a cosa preparare. Anche quest’anno la festa sarà un po’ diversa del solito, ma ciò non toglie che possiamo comunque passarla nel modo migliore possibile.

A parte i piatti tipici regionali, ci sono due cose che accomunano tutta Italia in questo periodo dell’anno: la colomba e le uova di cioccolato.

La colomba somiglia molto al panettone natalizio, anche se probabilmente la si apprezza un po’ meno di quest’ultimo. Le uova, invece, sono amate e tanto attese tutto l’anno.

Spirulina

Possiamo trovarle al supermercato e in pasticceria, ma non dimentichiamo che anche importanti associazioni come l’AIL le vendono per beneficienza a favore dei malati oncologici.

Ma qual è il momento migliore per gustare l’uovo al cioccolato?

La colazione vince su tutto

La prima cosa che ci viene in mente quando pensiamo all’uovo di Pasqua è la colazione. Quanti di noi e soprattutto quanti bambini non attendono altro che la mattina per rompere un pezzo di cioccolato e inzupparlo nel latte? La colazione, quindi, è il momento preferito da noi italiani per gustare uno dei cibi tipici del periodo pasquale.

Alla fine delle feste, però, accade ogni anno la stessa storia. Come per i panettoni e i pandori a Natale, anche a Pasqua ci ritroviamo con chili di cioccolato di cui non sappiamo che farcene. Noi della Redazione di ProiezionidiBorsa abbiamo pensato ad alcuni modi per riciclare tutto questo ben di Dio fino all’ultimo pezzetto.

Tutti i modi di utilizzare le uova di Pasqua per non sprecarne nemmeno una briciola

La prima cosa che ci è venuta in mente sono le mitiche torte. Potremmo pensare di utilizzare il cioccolato per fare delle gocce da mettere nell’impasto di una torta margherita. In tal caso dovremmo rompere le uova in piccoli pezzi e versarli direttamente ad impasto pronto, prima di infornare.

Oppure, un’alternativa è quella di realizzare una crema al cioccolato. Basta scioglierlo a bagnomaria e utilizzarlo per farcire alcuni manicaretti. Anche in questo caso si può pensare alla torta, dividerla in due non appena cotta e spalmare un delizioso strato di crema al cioccolato.

Tornando alla colazione, un’idea per i più attenti alla linea è quella di metterne alcune scaglie nello yogurt, insieme ad un po’ di frutta fresca.

Abbiamo visto tutti i modi di utilizzare le uova di Pasqua per non sprecarne nemmeno una briciola, basta solo un pizzico di fantasia.

Recommended Articles

Leave a Reply