Torta pasticciotto leccese di pasta frolla e crema: ecco il segreto della nonna per farlo super soffice

torta-pasticciotto-leccese-di-pasta-frolla-e-crema:-ecco-il-segreto-della-nonna-per-farlo-super-soffice

Andiamo in Puglia, e da Galatina vi proponiamo questa versione di famiglia della torta pasticciotto.

Il pasticciotto

Il pasticciotto è un delizioso dolce monoporzione sformato nel tipico stampo ovale; una prelibatezza di pasta frolla farcita con crema pasticcera e cotta in forno, dove raggiunge la sua tipica doratura ambrata e lucida; si consuma caldo per esaltarne il sapore, il profumo della crema e la friabilità della pasta frolla appena sfornata, abitualmente per la colazione del mattino.

E’ un prodotto tipico della zona del Salento in Puglia, dove ha avuto la massima diffusione artigianale tra Lecce e Galatina, riconosciuto come dolce tipico delle città di Lecce e Galatina e presente nell’elenco dei prodotti agroalimentari tradizionali della Regione Puglia. Galatina punta infatti al riconoscimento di Città del Pasticciotto e del Pasticciotto di Galatina.

La preparazione avviene secondo varianti artigianali e familiari, tradizionalmente con strutto nell’impasto della frolla, spesso sostituito da margarina o burro. Se ne trovano in commercio anche di gusti diversi, non tipici, come i pasticciotti all’arancia, o farciti con crema pasticcera e marmellata di amarene, con crema al cioccolato, con pasta frolla al cacao, farciti con creme varie.

Da questo dolce deriva la nostra torta pasticciotto, che vi proponiamo nella versione tradizionale;


è diffusa anche una golosa variante napoletana: la “torta pasticciotto napoletano” che nel ripieno contiene crema pasticcera ed amarene sciroppate.

Ingredienti per la torta pasticciotto

pasta frolla:

  • 500 g di farina 00
  • 250 g di burro (o strutto, nella versione tradizionale)
  • 150 g di zucchero
  • 3 o 4 uova
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • un pizzico di sale
  • scorza grattugiata di un limone

Torta pasticciotto

Leggi anche –> Fettuccine all’Alfredo: il piatto più cremoso che esista con solo due ingredienti. Lo Chef rivela i segreti per farlo perfetto

crema pasticcera:

  • 1 litro di latte
  • 5 cucchiai di farina
  • 8 cucchiai di zucchero
  • 4 tuorli d’uovo
  • scorza di limone

Torta pasticciotto

preparare la torta pasticciotto

pasta frolla:

In una ciotola miscelare la farina, lo zucchero, la scorza grattugiata ed il lievito; aggiungere le uova ed il burro morbido;


amalgamare brevemente il tutto per formare un impasto omogeneo;


lasciare riposare in frigorifero per un’ora.

crema pasticcera:

in un tegamino mescolare i tuorli con lo zucchero,


aggiungere la farina e mescolare bene,


aggiungere il latte poco per volta per evitare grumi e la scorza di limone,


mettere sul fuoco e cuocere fino a che la crema si addensa e togliere dal fuoco

assemblaggio torta:

rivestire una teglia tonda e bassa con carta forno, oppure imburrarla e infarinarla; foderare l’interno della teglia con parte della pasta frolla dello spessore di mezzo centimetro  e bucherellarla con uno stecchino; versare la crema pasticcera e coprire la pasta frolla rimasta e stesa dello spessore di mezzo centimetro. Spennellare con un tuorlo d’uovo e latte; cuocere inforno già caldo a 200° per 25 minuti, controllando la doratura. Da consumare calda.

A piacere aggiungere delle amarene sciroppate alla crema,


per la golosa versione della torta pasticciotto napoletano.

Torta pasticciotto

ricette dal blog Caos&Cucina 

Continua a leggere Piuricette.it e iscriviti al gruppo Facebook Masterchef ricette e trucchi degli chef


e metteie un like alla pagina Facebook    di PiuRicette.it

Recommended Articles

Leave a Reply