Torta mimosa salata

torta-mimosa-salata

La torta mimosa salata è la ricetta che ho preparato con il mio primo pan di spagna salato. Se ricordate vi avevo detto che l’avevo usato per fare qualcosa di particolare, per cui eccomi qui, con la mia proposta di quest’anno per la festa della donna. Per questa prima volta ho scelto una farcitura semplice e classica, con maionese, prosciutto, formaggio e rucola. Naturalmente potete variare a piacimento, da patè di olive e salmone affumicato, a pomodorini secchi e pesto di avocado a formaggio spalmabile e verdure grigliate. Insomma, divertitevi a trovare la vostra farcitura preferita e poi fatemi sapere cosa avete scelto, mi raccomando 😉

Procedimento per preparare la torta mimosa salata

Innanzitutto preparate il pan di spagna salato: montate le uova con zucchero e sale per almeno 15-20 minuti, quindi (una volta ottenuto un composto davvero gonfio e chiaro, anche piuttosto sodo) incorporate farina e pepe con una spatola, con un movimento dal basso verso l’alto.

Varsate nello stampo imburrato e infarinato, livellate un pochino la superficie, delicatamente, quindi cuocete in forno ventilato preriscaldato a 170°C per circa 25 minuti, poi spegnete e lasciate nel forno spento per altri 5 minuti prima di tirarlo fuori.

Lasciate raffreddare completamente il pan di spagna, quindi sformatelo, tagliatelo a metà e scavate via un po’ della mollica, in modo da creare un lieve incavo per la vostra farcitura; mettete la mollica da parte.
Farcite a piacere: io ho spalmato la superficie con maionese, poi ho aggiunto prosciutto cotto, rucola e infine formaggio.

Chiudete con la calotta, spalmate anche questa con maionese, poi decorate con la mollica tenuta da parte, sbriciolandola sulla maionese in modo da ricoprire tutta la superficie superiore.

Finito! La torta mimosa salata è pronta.

Ricette correlate

Recommended Articles