Torta di zucca è la ricetta di Ivano Ricchebono

torta-di-zucca-e-la-ricetta-di-ivano-ricchebono

torta zucca è sempre mezzogiorno

La ricetta della torta di zucca di Ivano Ricchebono è una vera bontà, una ricetta che possiamo tirare fuori spesso perché la torta zucca sarà un ottimo antipasto, aperitivo, un modo per accompagnare le altre pietanze in tavola. La ricetta della torta con la zucca E’ sempre mezzogiorno è perfetta in questo periodo che le zucche sono buonissima. Una zucca arancione, la farina per la polenta, zucchero, un po’ di sale, olio di oliva, origano fresco e se non abbiamo tempo per fare la sfoglia in casa usiamo quella già pronta. Ecco dalle ricette E’ sempre mezzogiorno del 22 novembre 2021 la ricetta della torta di zucca di Ivano Ricchebono.

Ricette E’ sempre mezzogiorno Ivano Ricchebono – Torta di zucca

Ingredienti: per la sfoglia: 200 g di farina Manitoba, 110 g di acqua, 10 g di olio evo, 6 g di sale finoper il ripieno: 2 kg di zucca arancione, 200 g di farina per polenta, 30 g di zucchero, 17 g di sale, origano fresco 

Preparazione: iniziamo dalla base per la sfoglia e nella ciotola versiamo la farina, l’acqua, il sale e l’olio di oliva, lavoriamo a mano o con la planetaria, è molto semplice. Otteniamo il panetto che se vogliamo come sempre facciamo riposare mentre prepariamo il ripieno.

Togliamo la buccia della zucca, la tagliamo a pezzetti e la maciniamo, versiamo nella ciotola e aggiungiamo la farina per la polenta, lo zucchero e il sale, impastiamo il tutto, abbiamo il goloso ripieno, semplice.

Stendiamo la sfoglia e otteniamo un disco abbastanza sottile, lo disponiamo nello stampo per crostata che abbiamo già ben unto. Procediamo come una classica crostata salata. Versiamo il ripieno con la zucca e aggiungiamo un po’ di origano fresco. I bordi di pasta della torta li ripieghiamo verso l’interno e magari creiamo una decorazione. Ancora origano, un filo di olio di oliva e mettiamo subito in forno per circa 45 minuti a 180° C. Possiamo servire calda o fredda.

Non perdere gli aggiornamenti su questo argomento!

Seguici su Google News: vai su questa pagina e clicca sul bottone con la “stellina”.

Recommended Articles

Leave a Reply