spiedini-di-polenta

Gli spiedini di polenta sono un’idea golosissima e simpatica per servire un antipasto sfizioso e diverso dal solito. Potete anche sfruttare questa ricetta per completare e accompagnare un piatto a base di verdure, carne o uova. Io ho alternato sui miei spiedi tocchetti di polenta con tocchetti di formaggio, per un risultato delizioso e leggermente filante. Potete cambiare tipo di formaggio, aggiungere cubetti di pancetta, aromatizzare la polenta con spezie e aromi o lasciare tutto così: i vostri spiedini saranno in cogni caso super golosi!

Procedimento per preparare gli spiedini di polenta

Innanzitutto preparate la polenta: portate a bollore l’acqua in una casseruola, salate e versate la farina a pioggia, quindi cuocete continuando a mescolare per circa 10 minuti, finché la polenta non sarà ben cotta e soda.
Togliete dal fuoco, aggiungete il burro e mescolate.

Versate la polenta in una teglia rivestita di carta forno, cercando di ottenere uno strato alto circa 2 cm (la mia teglia era da circa 20×20 cm), quindi livellate la superficie e lasciate raffreddare completamente..
Con un coppapasta da 3 cm, ricavate dei cerchi sia nella polenta che nel formaggio.

Assemblate gli spiedini, alternando 5 tondini di polenta e formaggio, cercando di iniziare e concludere con la polenta (in modo che il formaggio sia “contenuto” tra 2 tondini di polenta).
Passate quindi gli spiedini prima nell’uovo leggermente sbattuto e poi nel pangrattato.

Fate scaldare dell’olio in una padella ampia e friggete gli spiedini, pochi minuti per lato, fino a doratura.

Gli spiedini di polenta sono pronti: fateli asciugare su carta da cucina e serviteli subito.

Ricette correlate

Recommended Articles