Spaghetti al vino rosso toscano con speck: come prepararli

spaghetti-al-vino-rosso-toscano-con-speck:-come-prepararli

Stampa

Descrizione

Gli spaghetti al Chianti sono un gusto primo piatto, tanto semplice quanto invitante e ricco di gusto. La ricetta, presumibilmente di origine toscana, deve la sua bontà al connubio tra il vino rosso, lo speck e il parmigiano in scaglie, il cui gusto intenso è smorzato dalla dolcezza del porro rosolato con il burro. Un piatto semplicissimo e di grande effetto, ideale da servire anche in un’occasione speciale.


Ingredienti

  • 320 g spaghetti;
  • 200 g di porro;
  • 180 g di speck;
  • 40 g di burro;
  • 40 g di parmigiano in scaglie;
  • 1 bicchiere di Chianti;
  • q.b. olio extravergine d’oliva.
  • q.b. sale e pepe.

Istruzioni

  1. Montate il porro, tagliatelo a rondelle sottili e fatelo rosolare in padella con il burro fuso, fin quando non appare ben appassito.
  2. Sfumate il porro con il Chianti e attendete che l’alcol evapori, lasciate restingere la salsa per qualche minuto, dopodiché toglietela dal fuoco e trasferitela nel boccale di un frullatore.
  3. Portete a ebollizione l’acqua per la pasta, salatela e cuocete gli spaghetti. Contemporanemente fate dorare in padella lo speck a fettine con un filo d’olio e frullate la salsa di porri e vino rosso.
  4. Scolate gli spaghetti al dente e conditeli subito con la salsa al vino rosso e lo speck croccante. Mescolate con cura, impiattate gli spaghetti al Chianti e guarniteli con parmigiano in scaglie.

Recommended Articles

Leave a Reply