Secondo piatto gustoso: ricetta scaloppine ai carciofi

Le scaloppine ai carciofi sono una ricetta di un secondo piatto delizioso e prelibato. Ottime da preparare quando si ha poco tempo a disposizione. Scopriamo come si preparano

carciofo per ricetta secondo
Foto di Annette Meyer da Pixabay

Le scaloppine ai carciofi sono un secondo piatto di carne delizioso e semplice da realizzare. Ottime da proporre per un’occasione speciale ma anche per un pasto infrasettimanale. Con pochissimi ingredienti realizzerete un piatto che conquisterà il cuore di tutti. Ci sono diverse ricette per cucinare delle scaloppine appetitose ma questa con i carciofi è una vera squisitezza. Vediamo insieme gli ingredienti che servono ed il procedimento facile e veloce.

Ingredienti

  • 8 scaloppine di vitello
  • 3 carciofi
  • 1 limone
  • 1/2 bicchiere vino bianco
  • farina q.b.
  • sale q.b.
  • una noce di burro
  • olio evo q.b.
  • qualche fogliolina di mentuccia
  • 1 spicchio aglio

Scaloppine ai carciofi: il procedimento per renderle perfette e cremose

scaloppine ai carciofi
Scaloppine cremose ai carciofi e mentuccia (Fonte: Video Screenshot)

Per realizzare questo secondo piatto appetitoso iniziate con pulire e tagliare i carciofi a listarelle. Mentre li pulite, metteteli in ammollo in acqua e limone per non farli annerire. Ora, prendete una padella antiaderente e fate rosolare uno spicchio d’aglio con l’olio evo. Non appena l’aglio si imbiondisce, unite i carciofi con la mentuccia e fateli cuocere finché non si ammorbidiscono completamente.

Nel frattempo, infarinate le fettine di carne sbattendole leggermente per eliminare l’eccesso di farina. Fate sciogliere il burro con un goccio d’olio evo in una padella pulita ed inseriteci la carne. Rosolatele per qualche minuto su entrambi i lati, aggiustate di sale e sfumatele con il vino bianco.

Fate evaporare tutta la parte alcolica dopodiché inserite i carciofi e lasciate insaporire per qualche minuto a coperchio chiuso e fiamma bassa. Quando la carne è cotta, spegnete il fuoco e preparate le porzioni. A questo punto, non vi resta che servire e gustare la vostra creazione.

Buon appetito a tutti!

Recommended Articles

Leave a Reply